Juventus
    Juventus
      28.10.2015 17:37 - in: Primavera S

      Primavera TIM Cup, l’U19 passa agli ottavi

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      I ragazzi di Grosso battono 2-1 la Sampdoria e si qualificano al turno successivo

      Una gara dominata, giocata con carattere ed entusiasmo, ha permesso alla Juventus Primavera di qualificarsi per gli ottavi di finale della TIM Cup di categoria battendo al campo Ale&Ricky la Sampdoria, prossima avversaria anche in campionato.

      La storia di Juve-Samp è quella di una partita vissuta all’arrembaggio per tutta la prima parte del match, in cui il parziale di 1-0 è addirittura limitante per gli U19 bianconeri, e con qualche affanno in più (ma non abbastanza da compromettere la qualificazione) nella ripresa, quando è arrivato il momentaneo pareggio blucerchiato ed il gol vittoria di Clemenza.

      E’ del centrale spagnolo Carlos Blanco, alla seconda rete consecutiva tra campionato e Coppa Italia,  il gol del vantaggio juventino al 43’. Una marcatura che è la degna conclusione dei tanti assalti portati alla porta di Cavagnaro per tutta la prima frazione di gioco, come il tiro di Favilli al 4’, finito poco alto; la traversa colpita dal fantasista Clemenza al 17’ o il palo di Zappa, centrato al 30’.

      La ripresa, in cui a detta del mister Grosso la Juve è stata «un po’ più egoista», si apre con una azione personale di Vitale sulla sinistra, autore di una conclusione respinta dal portiere avversario. Ancora Clemenza scheggia il legno al 25’, ma è solo un modo di affinare la mira in quanto, dopo il momentaneo pareggio di Bacigalupo, è sempre lui a trascinare alla vittoria i suoi segnando il suo quinto gol stagionale - dopo la doppietta in Youth League e le reti contro il Como (TIM Cup) ed il Torino. Tutte dal peso specifico altissimo.

      Vitale e due volte Pellini si rendono ancora pericolosi, ma il punteggio non cambia: 2-1 e passaggio turno bianconero.

      «Le vittorie servono sempre. Oggi sono stato contentissimo di quello che abbiamo costruito nel primo tempo», ha commentato Fabio Grosso ai microfoni di Sportitalia dopo il match, parlando di una partita dai due volti. «Avremmo potuto fare meglio nel secondo, ma in ogni gara c’è da migliorare. Prendiamo quello che abbiamo fatto di positivo, cercando di riproporlo alle prossime uscite e di migliorare invece ciò che si può far meglio».

      «Mi è piaciuto l’atteggiamento con cui abbiamo iniziato e proseguito primo tempo», ha aggiunto il mister. «Abbiamo creato tante occasioni da gol. L’1-0 nel primo tempo ci sta stretto come risultato, e nel secondo siamo stati un pizzico più egoisti»

      Con questo successo, in gara secca da dentro fuori, ed il 2-0 sul Borussia di Youth League la Juve è pienamente in corsa su tutti e tre i fronti. «Abbiamo una squadra con grandi potenzialità», ha rimarcato il tecnico campione del Mondo a Berlino. «Sappiamo che ci sono tante partite da disputare e vogliamo stare dentro tutte le competizioni. Oggi ci siamo riusciti, vincendo. In campionato veniamo da una striscia positiva, quindi sono contento di quanto stiamo proponendo: abbiamo qualità, e oltre ad esse cercheremo di mettere sempre più l’atteggiamento giusto».

      Migliore in campo? «Non mi piace parlare di singoli, quando la squadra fa buona partita escono fuori le qualità di ciascuno», la risposta di Grosso alla domanda dei cronisti a bordo campo.

      La sorte vuole che la Primavera torni in campo nuovamente sabato contro la Sampdoria, questa volta in Liguria e per il campionato. «In una partita di calcio nulla è scontato: si partirà da 0-0, e ci saranno  squadre di ragazzi che vogliono entrambe vincere. Dobbiamo metterci grande sacrificio ed umiltà: è un’altra tappa del nostro percorso».

      Gli ottavi di finale di Primavera TIM Cup saranno disputati il prossimo 18 novembre: ad attendere i bianconeri c’era la squadra dello Spezia, prossima avversaria della Juve di Grosso in questa competizione.

      La GALLERY

      Primavera Tim Cup - 2° Turno Eliminatorio (gara unica ad eliminazione diretta)
      Campo "Ale & Ricky" di Vinovo.

      Marcatori:42' pt. Blanco (J), 26' st. Bacigalupo (S), 31' st. Clemenza (J).

      Juventus: Del Favero, Lirola, Zappa, Muratore, Blanco, Romagna (Cap.), Macek (35' st. Pellini), Vitale, Favilli, Clemenza (47' st. Toure), Pozzebon.
      A disposizione: Vitali, Beruatto, Parodi, Severin, Bove, Morselli, Kastanos, Udoh, Cassata, Coccolo.
      Allenatore: Fabio Grosso.

      Sampdoria: Cavagnaro, Gilardi, Guida, Matulevicius, Varga, Serinelli (Cap.), Dotto, Calò (17' st. Bacigalupo), Ponce (38' st. Tommasini), Baumgartner (25' st. Cioce), Vrioni.
      A disposizione: Gallino, Coselli, Ferrazzo, Garrè, Bondi, Di Nardo.
      Allenatore:  Marco Masi.

      Ammoniti: 34' pt. Muratore (J) per gioco falloso, 22' st. Blanco (J) per proteste, 25' st. Clemenza (J) per gioco falloso, 43' st. Pozzebon (J) per gioco falloso, 40' pt. Varga (S).
      Espulsi: 23' st. Varga (S).

      Prossimo impegno:
      Campionato - 7° Giornata Girone di Andata
      Sampdoria-Juventus
      Sabato 31 ottobre ore 13.00
      Diretta TV Sportitalia

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK