Juventus
    24.10.2015 15:49 - in: Serie A S

    Reja: «La classifica della Juve non è reale»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    «Se i bianconeri prendono il ritmo non si fermano più. Speriamo non inizino con noi...»

    Non parlate a Edy Reja di Juventus in difficoltà. Quello che manca ai bianconeri del resto sono i punti, ma non certo il gioco, il tecnico dell'Atalanta ne è consapevole e avverte i suoi alla vigilia della gara: «Mancando i risultati le critiche sono in agguato - spiega il tecnico nerazzurro - Ma va detto che quest'anno hanno inserito molti giovani di qualità, che in prospettiva diventeranno determinanti. La classifica non è reale, se la Juve prende il ritmo poi non si ferma più. Speriamo lo faccia solo dopo averci incontrato... Sostituire Pirlo, Tevez e Vidal non era facile. Erano tre campioni in grado di sbloccare le partite quando serviva: quest'anno per il momento ai bianconeri manca questa capacità. Ma prima o poi la troveranno. Finora hanno lasciato qualche punto in casa, speriamo lo concedano anche a noi. Di certo non faremo le barricate, non è nella nostra filosofia»

    «Noi siamo in un buon momento – continua Reja -, con il Carpi abbiamo fatto la partita giusta. Non mi è piaciuto solo l'inizio, spero che non si ripeta domani perché sarebbe un guaio. Da qui in poi ci aspettano sfide belle toste, vedremo di che pasta siamo fatti. Siamo carichi e sono sicuro che giocheremo alla grande».

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK