Juventus
    17.11.2015 17:10 - in: S

    Tim Cup Primavera, la Juve vince a La Spezia

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    2-1 il finale per i ragazzi di Grosso, che approdano ai quarti di finale

    Bella vittoria per la Primavera bianconera, che va a vincere al “Federghini” di La Spezia al termine di un match molto impegnativo, deciso da un gol di Toure al quarto d’ora della ripresa.

    Che i bianconeri siano scesi in campo per vincere lo si nota fin dai primi minuti: a metà del primo tempo un’azione corale viene finalizzata da Udoh con un bel cross dalla sinistra, su cui Bove è pronto a trafiggere il portiere dello Spezia. Uno a zero per la Juve.

    Lo stesso Udoh tenta anche la via del gol personale, con una conclusione a fine primo tempo, su cui si oppone Fontana. La Juve conclude la prima frazione di gioco meritatamente in vantaggio ma al ritorno in campo è lo Spezia a colpire: sugli sviluppi di un calcio d’angolo al quinto minuto, Barbato batte Audero e costringe i ragazzi di Fabio Grosso a ricominciare tutto da capo. Il match resta equilibrato e avvincente, e l’episodio decisivo arriva al sedicesimo: conclusione da fuori area di Toure, Fontana è battuto e la Juve torna in vantaggio. Quanto sia importante la Coppa per i bianconeri lo dimostra la grande esultanza della squadra, che sommerge letteralmente il match winner di giornata.

    Quello di Toure è infatti il gol partita: i bianconeri nella mezz’ora finale contengono i tentativi dei padroni di casa e anzi vanno vicini a chiudere il match con Pozzebon e Pellini. Finisce 2-1 per la Juve, che ora attende ai quarti la vincente fra Torino e Genoa.

    «Non è stata una gara semplice, lo Spezia è aggressivo, gioca con intensità, la abbiamo vinta con il cuore, l’atteggiamento e le qualità – così Filippo Romagna a caldo – Siamo un bel gruppo, stiamo andando molto bene».

    «Questa è una squadra con grandi doti: dobbiamo riuscire a mettere sempre in campo il temperamento che abbiamo dimostrato oggi – le parole di Fabio Grosso a fine partita – Avremmo potuto stare più attenti e in questo modo fare meno fatica, ma comunque è andata molto bene. Tutti si fanno trovare pronti, disputando grandi partite, è un bel segnale. Sono contento quando i giocatori mi “mettono in difficoltà” nelle scelte come è accaduto oggi». E sabato c’è la Fiorentina. Così il tecnico bianconero: «Teniamo da mesi un ritmo altissimo sotto un punto di vista mentale, occorre essere bravi a ricaricare le pile»

    Primavera Tim Cup - Ottavi di Finale (gara unica ad eliminazione diretta) 
    Centro Sportivo Ferdeghini di La Spezia. 
    Spezia-Juventus 1-2
    Marcatori:22' pt. Bove (J), 5' st. Salomone (S), 16' st. Toure (J). 

    Spezia: Fontana, Cito (22' st. Cecchetti), Salomone, Schiattarella, Terminello, Barbato, Antezza, Maggiore, Gallelli (Cap.), Panatti (36' st. Krauz), Filipovic (6' st. Paccagnini) 
    A disposizione: Correa Bolizan, Tardo, Bonati, Cerri, Grieco, Ferri, Paljk, Loho. 
    Allenatore:  Fabio Gallo. 

    Juventus: Audero, Lirola, Zappa, Pellini, Coccolo, Romagna (Cap.), Udoh (38' st. Vadalà), Toure, Pozzebon, Bove, Cassata. 
    A disposizione: Del Favero, Vitali, Beruatto, Vogliacco, Parodi, Severin, Morselli. 
    Allenatore: Fabio Grosso. 

    Ammoniti: 33' st. Cassata (J) per gioco falloso, 35' st. Pozzebon (J) per comportamento non regolamentare, 35' st. Terminello (S), 44' st. Schiattarella (S). 

    Qualificati ai Quarti di Finale da disputarsi contro la vincente di Torino-Genoa. 

    Prossimo impegno: 
    Campionato - 9° Giornata Girone di Andata 
    Juventus-Fiorentina 
    Sabato 21 novembre ore 13

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK