Juventus
    Juventus
      15.09.2015 21:30 - in: Serie A S

      Youth League, vince il City

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Quattro a uno per i Citizens: punteggio che punisce eccessivamente i bianconeri, che resistono in 9 contro 11 e che cedono solo nei minuti finali.

      Un esordio difficile, un risultato che penalizza eccessivamente i ragazzi della Primavera, autori di una buona prova contro il Manchester City nella prima giornata di Youth League. In attesa di vedere in campo le due prime squadre, i ragazzi di City e Juve hanno regalato questo pomeriggio un bello spettacolo al numeroso pubblico presente nella città inglese.

      E dire che per i bianconeri, stasera con la terza divisa, l’inizio è eccellente: al nono minto è Favilli a sbloccare il tabellino, ma non c’è quasi tempo di esultare, perché dopo sette minuti viene espulso Parodi (rosso diretto).

      È un episodio, questo, che cambia la partita: passano infatti altri sei giri di lancette e il City pareggia, con Nemane. Il match si mantiene sui binari dell’equilibrio fino a fine primo tempo, i bianconeri, pur in 10, reggono bene e non rinunciano a costruire. Poi, a inizio ripresa, accade un altro episodio decisivo: Cassata, ammonito a fine della prima frazione, rimedia un altro giallo e deve lasciare il campo.

      Juve che resta in nove, Manchester che passa in vantaggio due minuti dopo con Roberts. Match finito?  Tutt’altro, i bianconeri restano in partita, grazie anche alle splendide parate di Del Favero. Solo verso la fine la stanchezza prende il sopravvento e, fra l’87’ e il 94’, il City passa altre due volte, con Patching e Nmecha.

      Un punteggio sicuramente troppo duro, che non abbatte i ragazzi di Fabio Grosso, il quale a fine partita analizza con lucidità: «Sapevamo che sarebbe stato  difficile anche in 11 contro 11, figuriamoci in 9 – le sue parole  - Detto questo la squadra ha retto bene fin quando non è stata troppo stanca. È un aspetto positivo. Devo comunque fare i complimenti al Manchester City, ha giocato molto bene».

      Si  torna in campo in Youth League il 30 settembre, contro il Siviglia

      UEFA Youth League - Match Day 01
      City Football Academy, Manchester
      Manchester City-Juventus 4-1

      Marcatori:9' pt. Favilli (J), 21' pt. Nemane (M), 7' st. Roberts (M), 43' st. Patching (M), 49' st. Nmecha (M).

      Manchester City: Grimshaw, Maffeo, Humphreys, Adarabioyo (Cap.), Duhaney, Garcia A., Roberts, Kongolo (10' st. Nmecha), Ambrose, Garcia M. (47' st. Wood), Nemane (33' st. Patching).
      A disposizione: Gunn, Oliver, Fernandes, Faupala.
      Allenatore: Patrick Viera.

      Juventus: Del Favero, Lirola, Cassata, Vogliacco, Parodi, Romagna (Cap.), Muratore, Vitale (45' st. Kastanos), Favilli (29' st. Udoh), Vadalà, Pozzebon (6' st. Coccolo).
      A disposizione: Consol, Bove, Pellini, Morselli.
      Allenatore: Fabio Grosso.

      Ammoniti: 28' pt. Vitale (J), per gioco falloso, 41' pt. Cassata (J) per gioco falloso, 10' st. Vadalà (J) per gioco falloso.
      Espulsioni: 16' pt. Parodi (J) per aver interrotto una chiara occasione da rete, 4' st. Cassata (J) per somma di ammonizioni.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK