Juventus
    Juventus
      25.10.2016 14:00 - in: Serie A S

      #OppositionWatch: la Sampdoria

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Conosciamo meglio i blucerchiati di mister Giampaolo

      Vigilia di campionato, vigilia di Juventus – Sampdoria: domani, mercoledì 26 ottobre, allo Stadium arrivano i blucerchiati di Marco Giampaolo, per quella che sarà la 117ª sfida tra i due club in Serie A.

      I PRECEDENTI

      Per quanto riguarda gli incontri del passato in campionato, il bilancio è a favore dei bianconeri, avanti per 55 vittorie contro le 24 della Sampdoria e i 37 pareggi. Nei 58 precedenti giocati a Torino, 34 successi della Signora; 19 pareggi e soltanto cinque sconfitte, con 111 gol complessivamente segnati e 46 subiti. 20 gol bianconeri sono arrivati soltanto nelle ultime sette partite casalinghe contro la Samp: una media di 2,9 a partita.

      Nell'ultimo incontro allo Stadium, lo scorso 14 maggio 2016, la Juventus ha vinto 5-0, festeggiando a fine gara la conquista del quinto Scudetto consecutivo di fronte al proprio pubblico.

      COME ARRIVA LA SAMPDORIA

      La formazione di Giampaolo, 15ª in classifica con 11 punti, arriva a Torino dopo la vittoria nel derby della Lanterna contro il Genoa (2-1): tre punti importanti, dopo averne racimolati soltanto due nelle precedenti sei giornate. I blucerchiati, però, non vincono fuori casa dall'esordio in campionato contro l'Empoli, unica trasferta nella quale hanno anche mantenuto la porta inviolata (dieci le reti complessivamente segnate finora, 12 quelle subite).

      Juve e Samp condividono una curiosa statistica: sono le uniche in Serie A ad avere già beneficiato di due autoreti. I blucerchiati, poi, detengono il record di pali colpiti: sette finora in questa stagione.

      La Sampdoria segna soprattutto nei primi tempi: sette gol finora, proprio dietro alla Juventus che ne ha segnati otto nei primi 45 minuti; nei secondi tempi, però, la squadra di Giampaolo finora ha segnato soltanto tre reti.

      FOCUS ON

      Fabio Quagliarella sarà un ex di questa sfida: 23 reti in 84 partite di Serie A giocate con la Juventus per l'attaccante blucerchiato, bianconero dal 2010 al 2014, tre volte Campione d'Italia. Per lui, 98 reti complessive in carriera nella massima serie, due in questa stagione.

      Luis Muriel, miglior marcatore della Samp con tre reti, si è sbloccato nello scorso turno contro il Genoa, proprio su assist di Quagliarella, dopo un parziale di cinque giornate (e 19 conclusioni tentate), senza trovare il gol. 13 i tiri nello specchio del colombiano finora, terzo in Serie A in questa speciale classifica: finora ha colpito tre pali, più di chiunque altro in campionato.

      Bruno Fernandes ha segnato finora due gol, entrambi da subentrato: nessuno in questa stagione di Serie A ha effettuato più conclusioni (dieci) e realizzato più gol partendo dalla panchina. Sono 18, invece, le conclusioni di Ricky Alvarez, ancora a secco di marcature.

      Karol Linetty è il giocatore che ha commesso finora più falli (22) in Serie A, vincendo però anche 26 contrasti (meglio di lui soltanto il laziale Parolo con 32).

      Quello di domani sera sarà il decimo incrocio di Marco Giampaolo con la Juventus: nei nove precedenti il tecnico blucerchiato è sempre uscito sconfitto.

      COME GIOCA LA SAMPDORIA

      E' il 4-3-1-2 il modulo scelto da Giampaolo per la Sampdoria: con l'infortunio di Viviano, è stato Puggioni a difendere i pali nel derby contro il Genoa. Di fronte all'estremo difensore, la coppia centrale è formata da Skriniar e Silvestre; Regini e Sala in posizione di terzini; a centrocampo linea consolidata con Torreira in cabina di regia e Linetty e Barreto come mezzali. In posizione di trequartista, si alternano l'argentino Alvarez e il portoghese Fernandes; con la coppia QuagliarellaMuriel scelta finora come titolare in attacco, con Schick e Budimir come alternative da schierare a partita in corso.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK