Juventus
    19.02.2016 22:59 - in: Serie A S

    «Prendiamo il buono di stasera, ora pensiamo al Bayern»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Bonucci lamenta una mancanza di attenzione nell’ultimo passaggio e predica una maggiore convinzione in vista della Champions

    Un ruolino marcia da Champions. Una squadra ostica, complicata ed un allenatore in grado di mettere in difficoltà chiunque. Le premesse per una sfida arcigna e tirata c’erano tutte. Così è stato, e la Juve contro il Bologna ha dovuto rallentare il passo dopo 15 memorabili giornate di campionato. Ma…

    «Non abbiamo demeritato», è convinto Bonucci dopo lo 0-0 del Dall’Ara che ha posto fine alla serie di risultati positivi bianconeri.  «Abbiamo fatto una buona partita a livello di intensità e di gioco. Loro hanno fatto un solo tiro in porta, ma visto quanto il Bologna ha fatto dall’arrivo di Donadoni posso dire che abbiamo fatto una buona gara. Prendiamo il buono del possesso palla e dell’intensità, ma andiamo ora con la testa a martedì».

    «Dovevamo fare meglio nell'ultimo passaggio», ha puntualizzato Leo, parlando degli aspetti negativi della prestazione. «Non avevamo vinto il campionato con il Napoli: sarà una cavalcata intensa e servirà essere tutti al 100%».

    «Il Bayern? Sarà una bella sfida è giocheremo in casa», l’ultimo commento da bordo campo del centrale azzurro e della Signora. «Sarà importante scendere in campo con la convinzione che la Juventus è forte. Lo ha dimostrato questa cavalcata. Andremo allo Stadium con la consapevolezza di essere anche noi rispettati dal Bayern».

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK