Juventus
    Juventus
      22.07.2016 00:30 - in: Eventi S

      22 luglio 1947: Giovanni Agnelli diventa Presidente della Juventus

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Nel 1947 l’Avvocato dava il via a sette anni alla guida della Società, durante i quali i bianconeri vinsero due scudetti

      Ha solo 26 anni, Giovanni Agnelli, quando nel 1947, esattamente il 22 luglio, assume la presidenza della Juventus. È il secondo, della Famiglia, a prendere le redini della società bianconera, dopo che suo padre, Edoardo, aveva dato il via, nel 1923, a quello che sarebbe diventato il più lungo legamedella storia del calcio.

      Durante i suoi sette anni da Presidente, Giovanni Agnelli vince due Scudetti, nel 1950 e nel 1952: lascerà l’incarico nel settembre 1954, ma il legame fra l’Avvocato e la Signora è qualcosa di speciale, destinato a durare negli anni.

      Giovanni Agnelli, infatti, resterà sempre vicino alla Juventus: una presenza costante, un amore senza fine.

      D’altronde, era proprio lui a dirlo:

      "La Juventus è la compagna della mia vita, soprattutto un’emozione. Accade quando vedo entrare quelle maglie in campo. Mi emoziono persino quando leggo sul giornale la lettera J in qualche titolo. Subito penso alla Juve".

      Giovanni Agnelli
      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK