Juventus
    25.09.2016 13:30 - in: Champions League S

    Report da Vinovo e dal J|Medical

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Squadra rientrata da Palermo e subito al lavoro con obiettivo Dinamo Zagabria. Di seguito, aggiornamento sulle condizioni di Rugani e Asamoah

    La Juventus è rientrata a Torino dopo la vittoria di ieri sera al “Barbera” e oggi è subito tornata al lavoro.

    Sessione mattutina al Training Center di Vinovo, che ha seguito il “classico” programma post partita, con seduta defaticante per chi è sceso in campo ieri e lavoro sul campo, prevalentemente atletico, per il resto del gruppo.

    Domani è già tempo di vigilia Champions: al mattino, ore 11.30, rifinitura sempre a  Vinovo, dopodichè la squadra partirà per Zagabria, dove alle 17.45 Mister Allegri e un giocatore presenteranno ai media la seconda partita dei bianconeri nel girone europeo (la conferenza stampa dei nostri avversari, invece, è in programma alle 13).

    Venendo alle condizioni di Daniele Rugani e Kwadwo Asamoah, gli esami strumentali ai quali in giocatori infortunati nel corso della gara di ieri sono stati sottoposti nella mattinata odierna presso il J|Medical, hanno evidenziato per Asamoah la rottura del menisco mediale del ginocchio destro e per Rugani una distrazione del legamento collaterale laterale del ginocchio destro.

    Per il primo è previsto un approccio di tipo chirurgico per via artroscopica i cui dettagli verranno decisi nelle prossime ore. Per il secondo è previsto un trattamento conservativo. Allo stato attuale, si prevede una prognosi per entrambi di circa 45 gg, che  potrà essere  meglio definita nei prossimi giorni. 

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK