Juventus
    29.02.2016 17:00 - in: Serie A S

    Alex Sandro: «Lottiamo per vincere tutto»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    «La Juve è una grande squadra, ha una storia importante e penso debba provare a vincere tutte le competizioni»

    «È chiaro che i tifosi della Juve oggi sperino in una vittoria della Fiorentina, perché il Napoli è una squadra più esperta, ma noi dobbiamo pensare solo a noi stessi e al nostro lavoro, non ai risultati delle altre squadre». Alex Sandro è bianconero da pochi mesi, ma ha già perfettamente assimilato lo spirito Juve. Chiaro che una vittoria viola, nel posticipo di questa sera contro i partenopei, permetterebbe alla squadra di Allegri di allungare in classifica, ma non è ragionando così che si collezionano quindici vittorie consecutive, si rimonta il Bayern, o si rifilano cinque gol in due partite all'Inter.  

    La heatmap di Alex Sandro contro l'Inter
    Tutti i tocchi di palla del brasiliano contro i nerazzurri

    Contro i nerazzurri il brasiliano è tornato titolare e ha fornito un'altra ottima prova: 71 palloni giocati, oltre il 68% dei duelli vinti, sette palloni recuperati, due occasioni create... I numeri parlano per lui e raccontano di una gara eccellente anche dal punto di vista difensivo, fase nella quale Alex Sandro è cresciuto sensibilmente: «Qui ci sono tanti campioni, giocatori di esperienza e io mi sento più maturo e più forte tatticamente. Il gruppo mi ha aiutato molto, così come il mister e allenamento dopo allenamento, partita dopo partita, sto migliorando per poter aiutare la squadra».

    Dopo aver superato l'Inter allo Stadium i bianconeri sono chiamati a ripetersi a San Siro, nella semifinale di ritorno di Coppa Italia. Certo, il 3-0 della gara di andata è un'ottima base di partenza, ma la partita va affrontata con la solita mentalità, quella che Alex Sandro ha imparato a conoscere giorno dopo giorno: «La Juve è una grande squadra, ha una storia importante e penso debba provare a vincere tutte le competizioni. Chi viene alla Juventus sa che è una squadra vincente e che lotterà davvero sempre per vincere tutto».

    Le difficoltà più grandi, in questo senso, le presenta la Champions, anche se per il brasiliano, rispetto al campionato,« non c'è molta differenza, perché ogni partita fa storia a sé e con ogni squadra affronti difficoltà diverse. Con il Bayern sapevamo di dover lottare, difendere bene e giocare con coraggio e siamo sicuri che nella prossima partita faremo meglio».

    Alex Sandro del resto sa come si battono i tedeschi, visto che lo scorso anno, con la maglia del Porto riuscì a superarli per 3-1 nell'andata dei quarti di finale, salvo poi venire eliminato dopo la sfida di ritorno: «Il Bayern si batte entrando coscienti delle indicazioni date dal mister e mettendole in pratica. Si deve essere concentrati e dare il massimo. Queste partite si devono sempre affrontare con lo spirito di una finale -conclude l'esterno - perché se giochi contro il Bayern devi dare tutto in campo. È il minimo che possiamo fare».

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK