Juventus
    Juventus
      20.04.2016 23:21 - in: Serie A S

      Allegri: «Adesso andiamo a Firenze a fare una grande partita»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Il tecnico bianconero sente il traguardo vicino e proprio per questo tiene alta la tensione: «Dobbiamo migliorare ancora e fare meno errori»

      «C’è ancora da migliorare: in questi momenti si rischia di pagare ogni minimo errore, quindi non dobbiamo abbassare la tensione». Non sembrino dure le parole di Max Allegri a fine partita, perché non lo sono. Sono le dichiarazioni di un tecnico che sente vicino un traguardo pazzesco e non vuole lasciare nulla al caso.

      Ma anche quelle di un allenatore che conosce benissimo i meriti dei suoi ragazzi: «Non chiedo loro troppo, ma quello che so che sono in grado di dare. Questa sera sono stati comunque molto bravi, specialmente nel non subire gol. Hanno interpretato al meglio una partita che era molto a rischio: certo, potevamo fare meno fatica nel fare gioco e mantenere la palla, ma questo è il mio ruolo, portare i ragazzi a elevare sempre di più il loro livello».

      Un traguardo vicino, si diceva, ma non raggiunto, e non è un dettaglio da poco: «Il Napoli, potenzialmente, le può ancora vincere tutte. Quindi a noi servono 4 punti per la matematica certezza del successo finale, e tre li dobbiamo portare a casa da Firenze. Lì vogliamo fare una grande partita, e non sarà semplice».

      Continua il Mister: «Il gruppo è nato quest’anno, migliorando partita dopo partita, adesso è importante concludere la stagione nel modo migliore e poi pensare al futuro. Siamo cresciuti molto ma possiamo e dobbiamo continuare: magari, il prossimo anno, possiamo iniziare meglio il campionato».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK