Juventus
    02.11.2016 23:21 - in: Champions League S

    Allegri: «Bisognava gestire meglio la palla»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    L’analisi del Mister: «Siamo ancora in corsa anche per il primo posto, ma alla fine abbiamo rischiato troppo»

    Massimiliano Allegri descrive la serata di Champions League, e lo fa con la consueta lucidità: «Bisogna capire i momenti di una stagione. Adesso la cosa importante sono i risultati, e da qui si deve partire per continuare a lavorare e migliorare il gioco».

    Venendo al match contro il Lione: «Il risultato non è negativo, ci permette di restare in corsa sia per la qualificazione che per il primo posto, dobbiamo andare a vincere a Siviglia. Abbiamo disputato un buon primo tempo, ma ci siamo tirati troppo indietro nella ripresa».

    In particolare, Allegri sottolinea il finale di partita dei bianconeri: «Abbiamo rischiato troppo, anche dopo il pareggio del Lione. E prendere un altro gol avrebbe voluto dire mettere in discussione la qualificazione. Non si può andare sempre ai 300 all’ora, la Champions non si vince questa sera e nemmeno la prossima partita, le serate decisive devono arrivare a marzo. Il Lione si è affacciato nella ripresa, noi siamo calati, abbiamo forzato troppe palle. E non dovevamo farlo, dal momento che il nostro obiettivo era portare a casa la vittoria».

    «Se avessimo difeso in modo più ordinato – continua – non saremmo andati in difficoltà, stavamo gestendo bene il risultato, poi però è arrivato il gol preso e una serie di ripartenze che abbiamo concesso. Su questo dobbiamo lavorare».

    Allarga lo sguardo, il tecnico bianconero: «Intanto, devono rientrare alcuni giocatori importanti, poi pensiamo a concludere al meglio, contro il Chievo, un mese che è stato molto più intenso di quello precedente. In Europa, prima di tutto mi interessa che la Juve passi il turno».

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK