Juventus
    20.08.2016 23:14 - in: Serie A S

    Allegri: «Un gruppo di grande carattere»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    «Ora dobbiamo trovare una buona condizione e diventare una squadra»

    «Devo fare i complimenti ai ragazzi, intanto perché siamo partiti meglio dello scorso anno. Abbiamo giocato un buon primo tempo, creando grande pressione alla Fiorentina, anche se nel finale abbiamo un po' gigioneggiato, con qualche colpo di tacco di troppo, mentre in quel momento l'avversario andava “ucciso”. Nel secondo tempo abbiamo avuto un calo normale, vista la condizione, e abbiamo preso un gol su angolo, ma credo che Buffon non abbia fatto nessuna parata». È questa l'analisi della gara di Massimiliano Allegri al termine dell'esordio in campionato contro i viola. Il tecnico può essere soddisfatto e non solo per il risultato, ma anche per il gioco espresso, specie nei primi 45 minuti, durante i quali la Juve ha davvero dato una sensazione di potere assoluto.

    Dopo una vittoria così, è doveroso anche soffermarsi sui singoli e non si può che iniziare dagli autori dei gol: «Higuain non si scopre questa sera, è stato molto bravo e c'è stato un bello sviluppo dell'azione, con l'inserimento della mezz'ala opposta, in una delle rare occasioni della ripresa. Khedira è un giocatore di spessore straordinario e si allena solo da 15 giorni. Sono molto contento per Asamoah - continua Allegri - che ha passato un anno difficile, ma che ora si sta allenando bene e ha mostrato le sue qualità. Dani Alves? Un campione così conosce il calcio e per uno come lui integrarsi è più facile. La società ha fatto un ottimo mercato e ha migliorato una squadra che lo scorso anno ha vinto 26 partite su 28 con un cammino straordinario. Se sia più forte della passata stagione lo vedremo più avanti, ora non ci resta che lavorare e dare il massimo in ogni competizione, alzando l'asticella. Ora dobbiamo trovare una buona condizione e fare in modo che questo gruppo di giocatori diventi una squadra. Ho un grande gruppo a livello caratteriale e credo che questa sia sempre stata la forza della Juventus ».

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK