27.08.2016 20:14 - in: Serie A S

    Ancora Khedira, ancora tre punti!

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Un diagonale del tedesco nella ripresa risolve la partita con la Lazio e manda la Juve alla pausa con sei punti in classifica

    Ancora Khedira, ancora tre punti. Dopo il gol contro la Fiorentina, Sami si ripete anche con la Lazio e questa volta non serve neanche il raddoppio. La Juve stende la Lazio grazie alla rasoiata del tedesco che risolve una partita rognosa, combattuta, ma poco spettacolare, nella quale sono solo i bianconeri a cercare di pungere, tanto è vero che la prima parata di Buffon arriva solo a cinque minuti dal termine.

    All'inizio Allegri rinuncia ancora a Pjanic e Higuain e riconferma per dieci undicesimi la formazione schierata contro i vola una settimana fa, con la sola eccezione di Benatia al posto di Bonucci, rimasto a Torino per motivi familiari.

    L'inizio dei bianconeri è tutt'altro che frenetico: la Juve lascia l'iniziativa alla Lazio, aspettandola nella propria metà campo, senza comunque patire eccessivamente il pressing alto degli avversari. Ben più in difficoltà Basta quando Alex Sandro lo aggredisce sporcando il suo rinvio che si trasforma in un assist per Dybala, il cui colpo di testa viene tolto dall'angolino da Marchetti. Dopo una decina di minuti dal fischio d'inizio la Juve cambia ritmo, soprattutto alza il baricentro e la gara diventa ben presto un monologo, anche se le ripartenze dei biancocelesti consigliano prudenza.

    La fase difensiva della squadra di Inzaghi è pressoché perfetta. Ogni spazio viene chiuso e questo, unito a qualche imprecisione di troppo e al gran caldo, che addirittura porta al time out a metà tempo, tiene lontani i bianconeri dalla porta di Marchetti che deve intervenire solo alla mezz'ora, quando Asamoah arriva sul traversone di Khedira e, complice la deviazione di Basta, sforna un pallonetto che il portiere neutralizza in due tempi.

    La ripresa, almeno nei primi minuti, non offre molto di più, almeno fino al 12', quando nello spazio di pochi secondi Mandzukic e Dybala arrivano al tiro: il primo viene respinto da Marchetti, il secondo termina a lato di un soffio. La partita finalmente si vivacizza e Khedira sfiora il palo dopo il servizio di tacco di Dybala, quindi è Chiellini ad alzare troppo il colpo di testa, sugli sviluppi di un calcio d'angolo.

    Al 20' arriva il momento di Higuain, in campo al posto di Mandzukic, ed evidentemente basta la sua presenza a spaventare la Lazio, perché non passa neanche un minuto dal suo ingresso ed ecco l'assist di Dybala per Khedira che controlla e infila con un diagonale di sinistro il suo secondo gol in due partite.

    I padroni di casa provano a reagire: Patric arriva al tiro da buona posizione, deviato sopra la traversa, e a cinque minuti dal termine Parolo costringe Buffon alla prima parata della gara, con un rasoterra dal limite. Nel finale Allegri, che aveva già cambiato Dani Alves con Lichtsteiner, fa esordire Pjaca, inserendolo al posto di Dybala, e il croato trova anche il tempo di mettersi in luce con un doppio passo e una sventola di destro bloccata da Marchetti, che praticamente chiude la gara e che accompagna la Juve alla pausa per le Nazionali a punteggio pieno.

    LAZIO-JUVENTUS 0-1

     

    RETI: Khedira 21' st


    LAZIO
    Marchetti; Bastos, De Vrij, Radu; Basta (27' st Djordjevic), Parolo, Biglia, Lukaku (18' st Patric); Felipe Anderson, Lulic (14' st Milinkovic-Savic); Immobile

    A disposizione: Strakosha, Vargic, Hoedt, Wallace, Cataldi, Leitner, Kishna, Lombardi, Murgia
    Allenatore: S. Inzaghi


    JUVENTUS

    Buffon; Benatia, Barzagli, Chiellini; Dani Alves (28' st Lichtsteiner), Khedira, Lemina, Asamoah, Alex Sandro; Dybala (43' st Pjaca), Mandzukic (20' st Higuain)

    A disposizione: Neto, Audero, Rugani, Evra, Pjanic, Hernanes
    Allenatore: Allegri

    ARBITRO: Guida
    ASSISTENTI: Tonolini, Tegoni
    QUARTO UFFICIALE: Manganelli
    ARBITRI D'AREA: Damato, Irrati

    AMMONITI: 18' pt Radu, 42' pt Alex Sandro, 16' st Lemina

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK