Juventus
    Juventus
      15.08.2016 09:26 - in: La squadra S

      Asamoah: «Pronto a ripartire»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      «Erano quasi due anni che non facevo la preparazione con la squadra. Ora ce l'ho fatta, ho giocato anche le amichevoli e ne sono felice»

      Considerare un nuovo acquisto uno che ha vinto quattro scudetti consecutivi potrebbe sembrare eccessivo, ma nel caso di Kwadwo Asamoah l'idea non è sbagliata. Il Ghanese nelle ultime due stagioni ha dovuto lavorare sodo per recuperare dall'infortunio e dall'intervento al ginocchio, ma adesso è pienamente recuperato e la sua carica potrà essere un fattore decisivo per Allegri: «Erano quasi due anni che non facevo la preparazione con la squadra – ricorda il centrocampista ai microfoni di Sky Sport - Ora ce l'ho fatta, ho giocato anche le amichevoli e ne sono felice: mi mancava la possibilità di giocare con i miei compagni. Quando si hanno problemi e non si riesce ad avere continuità un po' di preoccupazione c'è. Non avevo paura di non tornare, ma il fatto di non potersi allenare sempre, pesa. Ora sono pronto a giocare, sia come mezz'ala che come esterno, dipende da cosa vorrà il mister. Le sensazioni sono buone. La preparazione è andata bene e siamo pronti a iniziare il campionato».

      Il campionato è alle porte e la Juve, secondo la critica, parte con i favori del pronostico: «Ci siamo abituati. Ogni anno è così, ma quello che conta per noi è vincere, iniziando dalla prima gara contro la Fiorentina. Vogliamo lo scudetto naturalmente – conclude Asamoah - ma anche la Champions è un traguardo importante e per raggiungerlo dobbiamo rimanere concentrati in ogni gara.Il mio obiettivo personale? Riuscire a giocare più degli ultimi due anni».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK