Juventus
    20.01.2016 22:59 - in: Coppa Italia S

    Bonucci: «Continuiamo sulla strada delle vittorie»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Leo loda il carattere bianconero all’Olimpico, fattore decisivo per avere la meglio della Lazio in una gara maschia ed intensa

    Dopo lo 0-1 che qualifica i bianconeri alla semifinale di Tim Cup, formazione di cui detengono il titolo vinto proprio contro la Lazio, proprio all’Olimpico, il primo a parlare ai microfoni della RAI è stato Leonardo Bonucci. Gladiatore da 6 respinte decisive questa sera e tanti anticipi perfettamente calibrati.

    «Abbiamo trovato contro una buonissima Lazio. Volevamo andare avanti perchè la Coppa Italia è un obiettivo. E' stata una gara maschia, dovevamo vincere più largo ma va bene così», ha detto il numero 19 bianconero, visibilmente soddisfatto per la prova di carattere fornita dai suoi compagni.

    «La Juventus vuole tutto. Sputiamo sangue in campo, dobbiamo perseguire ogni obiettivo. E per questo servirà una grande squadra, non solo negli undici ma anche nelle alternative»

    Contro l’Inter sarà «una bellissima partita» secondo il difensore. Ma ci sarà tempo per pensarci (l’andata della sfida è prevista per il 27 gennaio, infatti). Prima c’è da affrontare l’altra squadra della Capitale, allo Stadium. «Ora pensiamo al campionato. Facciamo la corsa su di noi. Il Napoli è in forma con un grande Higuain, ma noi ci siamo».

    Dopo lo 0-1 che qualifica i bianconeri alla semifinale di Tim Cup, formazione di cui detengono il titolo vinto proprio contro la Lazio, proprio all’Olimpico, il primo a parlare ai microfoni della RAI è stato Leonardo Bonucci. Gladiatore da 6 respinte decisive questa sera e tanti anticipi perfettamente calibrati.

    «Abbiamo trovato contro una buonissima Lazio. Volevamo andare avanti perchè la Coppa Italia è un obiettivo. E' stata una gara maschia, dovevamo vincere più largo ma va bene così», ha detto il numero 19 bianconero, visibilmente soddisfatto per la prova di carattere fornita dai suoi compagni.

    «La Juventus vuole tutto. Sputiamo sangue in campo, dobbiamo perseguire ogni obiettivo. E per questo servirà una grande squadra, non solo negli undici ma anche nelle alternative»

    Contro l’Inter sarà «una bellissima partita» secondo il difensore. Ma ci sarà tempo per pensarci (l’andata della sfida è prevista per il 27 gennaio, infatti). Prima c’è da affrontare l’altra squadra della Capitale, allo Stadium. «Ora pensiamo al campionato. Facciamo la corsa su di noi. Il Napoli è in forma con un grande Higuain, ma noi ci siamo».

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK