Juventus
    Juventus
      16.05.2016 12:52 - in: Serie A S

      Buon compleanno, JMuseum!

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Il 16 maggio 2012 apriva i battenti il Museo della Juventus: un luogo unico, cuore della storia e della cultura bianconera

      Da quattro anni, sul lato est dello Stadium, sorge un luogo speciale, nel quale si può vivere un’esperienza irripetibile.

      Esattamente il 16 maggio 2012 veniva infatti inaugurato il JMuseum, un posto senza tempo, nel quale la storia, le vittorie, ma anche il presente della Juventus trovano la loro sintesi. Dalla fondazione della società all’ultimo scudetto, l’epopea bianconera si racconta attraverso le sale del Museo, che propone però qualcosa che va oltre un semplice percorso storico.

      Il JMuseum racconta infatti, in una parola, la juventinità: se varcate le sue porte troverete documenti e contributi unici, che spaziano dal cinema alla cultura, dal legame con Torino a quello dei bianconeri con la Nazionale. Per non dimenticare i trofei della Signora, che rendono l’epopea juventina davvero leggendaria: una bacheca fantastica, arricchita dal 2012 da ben nove coppe, fra Scudetti, Coppa Italia e Supercoppe Italiane, oltre a una nuova sezione, completamente dedicata alla Prima Squadra.

      I numeri premiano questa scelta: a distanza di 4 anni esatti dall'inaugurazione, sono 658 mila i visitatori che hanno visitato il JMuseum, con una media di 520 al giorno, che sale a 2000 nei giorni di gara e una punta massima di 2850 presenze.

      Numeri che collocano il museo bianconero costantemente fra i 50 più visitati in Italia, grazie anche a una proposta che non si ferma alle sale museali, ma si allarga con gli Stadium Tour (oltre 15000 dal 2012), e da poche settimane con lo Juventus City Tour, che permette di andare alla scoperta della Torino juventina con un esclusivo bus.

      Il Museo, si diceva, guarda alla juventinità, un concetto che si allarga al di là del campo da gioco: basti pensare alle 4 mostre temporanee allestite nel corso degli anni (cui aggiungere l’esclusiva JLounge realizzata due anni fa a Tokio), alla mostra permanente JSport, che conserva cimeli appartenenti a sportivi di ogni disciplina accomunati dalla fede bianconera e alla rassegna “Gli Incontri del JMuseum”,  insieme a personaggi di spicco della cultura, dello spettacolo e dello sport, tutti supporter della Juventus.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK