Juventus
    17.12.2016 22:51 - in: Match Report S

    Campioni d'inverno!

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Una prodezza di Higuain decide la sfida contro la Roma e riporta la Juve a più sette sulla Roma

    Campioni d'inverno con una giornata di anticipo, ma non solo. La Juve che supera la Roma con una prodezza di Higuain chiude il 2016 in casa con una sfilza di primati: 100 punti guadagnati in Serie A e 25 vittorie su 25 partite di campionato giocate nell'anno solare allo Stadium, che per non essere da meno, per la partita contro i giallorossi fa registrare il nuovo record di incasso e si gode un successo pesantissimo e per nulla facile da ottenere, a conferma della solidità della squadra di Spalletti.

    Una solidità che la Roma mette subito in mostra, tenendo le linee strette, creando densità a centrocampo, proteggendo bene la difesa. Grazie alla qualità del palleggio però, i bianconeri riescono comunque ad arrivare dalle parti di Szczesny, che al 10' è fortunato a trovarsi quasi tra le mani il tiro al volo da Higuain dopo l'assist dalla destra di Mandzukic.

    La girata di prima intenzione è un indizio di quanto l'argentino sia in serata e quattro minuti si ha la prova definitiva: il Pipita vince un contrasto con De Rossi al limite dell'area e, se accentrandosi sembra allungarsi troppo il pallone, riesce invece a saltare Manolas con un dribbling secco e a sparare un sinistro imparabile nell'angolino, segnando un gol da cineteca.

    Il vantaggio toglie un po' di foga alla Juve, che in ogni caso rimane in pieno controllo della gara, tanto che la Roma del primo tempo è tutta in un sinistro di Nainggolan sull'esterno della rete e in una mischia davanti a Buffon.

    Per dare più consistenza all'attacco Spalletti  a inizio ripresa manda in campo Salah al posto di Gerson, mentre Allegri deve sostituire Pjanic, che accusa un fastidio dopo uno spunto sulla sinistra, con Cuadrado.

    La gara vive sul filo dell'equilibrio: le due squadre si chiudono bene e per vedere un'occasione si deve aspettare il 25', quando Mandzukic serve Sturaro che si inserisce con ottimo tempismo e calcia a botta sicura, trovando un portentoso riflesso di Szczesny, che blocca in due tempi. Poco prima Allegri aveva cambiato Lichtsteiner con Barzagli, mantenendo comunque la difesa a quattro, mentre per il forcing finale Spalletti gioca la carta El Shaarawy al posto di De Rossi.

    I giallorossi aumentano il ritmo, arrivano al tiro con Perotti,  la Juve tiene duro e Allegri interviene ancora e a dieci minuti dalla fine manda in campo Dybala al posto di Higuain. La Joya prova subito un sinistro da lontano, bloccato da Szczesny, che respinge ancora il tentativo di Sturaro. Nonostante gli sforzi della Roma, insomma, alla fine il conto delle occasioni è decisamente dalla parte dei bianconeri, così come il punteggio, che non cambia più. La Juve vince e torna a più sette sulla Roma. Non potrebbe esserci modo migliore per andarsi a giocare la Supercoppa a Doha.

    JUVENTUS-ROMA 1-0

    RETI: 14' pt Higuain

    JUVENTUS
    Buffon; Lichtsteiner (23' st Barzagli), Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Marchisio, Sturaro; Pjanic (6' st Cuadrado); Higuain (36' st Dybala), Mandzukic

    A disposizione: Neto, Audero, Benatia, Evra, Lemina, Hernanes, Asamoah, Pjaca
    Allenatore: Allegri


    ROMA

    Szczesny; Rudiger, Manolas (40' st Bruno Peres), Fazio, Emerson; De Rossi (27' st El Shaarawy), Strootman; Gerson (1' st Salah), Nainggolan, Perotti; Dzeko

    A disposizione: Alisson, Romagnoli, Vermaelen, Juan Jesus, Mario Rui, Seck, Iturbe
    Allenatore: Spalletti

    ARBITRO: Orsato
    ASSISITENTI: Di Liberatore, Barbirati
    QUARTO UFFICIALE: Crispo
    ARBITRI D'AREA: Tagliavento, Guida

    AMMONITI: 12' pt De Rossi, 16' pt Dzeko, 26' pt Rugani, 28' pt Gerson, 33' st Alex Sandro, 44' st Nainggolan, 45' st Rudiger, 48' st Sturaro

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK