Juventus
    Juventus
      15.03.2016 18:05 - in: Champions League S

      Buffon: «Abbiamo i mezzi per giocarcela»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      «All'andata abbiamo ribaltato una situazione che sembrava disperata. In pochi ce l'avrebbero fatta ed è da quello che dobbiamo ripartire»

      «Avere un impatto sulla partita migliore e meno nervoso rispetto a quello dell’andata e sperare che gli episodi girino a nostro favore».

      La ricetta di Gigi Buffon per passare il turno è semplicissima da raccontare. Poi c'è il campo e la Juve dovrà tradurre in partita i propositi del capitano. Difficile, ma non impossibile, come più volte ripetuto in questi giorni da tutti i bianconeri: «I più forti sono loro, lo dice il percorso consolidato degli ultimi cinque anni – continua Buffon - I più bravi lo vedremo domani sera. A Torino per un'ora sono stati meglio di noi, poi è cambiato qualcosa e siamo riusciti a ribaltare una situazione che sembrava disperata. In pochi ce l'avrebbero fatta ed è da quello che dobbiamo ripartire: siamo una squadra valida e abbiamo i mezzi per giocarci il passaggio del turno. Se sarei deluso da un'eliminazione? Dipende: una partita equilibrata, com'è successo all'andata, mi renderebbe orgoglioso e sarebbe comunque un segnale importante».

      La Juve dovrà fare a meno di Marchisio e Dybala, infortunati, ma dovrebbe poter contare su Mandzukic: «Spesso e volentieri le squadre considerate fortissime e favorite, si dice che abbiano 20, 24 titolari e che spesso la mentalità e l'armonia del gruppo faccia la differenza. Io credo che domani sarà il momento per dimostrarlo. Nel lungo termine si potrebbe pagare dazio, ma nel breve termine penso che si possa supplire alle assenze. Mario è un esempio di determinazione e di collaborazione nella squadra. Quando si parla dell'imbattibilità della nostra difesa e si dice che la squadra lavora tutta per difendere, beh, Mandzukic è un esempio e il nostro primo difensore».

      E la solidità della difesa, in una partita in cui si dovrà per forza segnare, potrebbe essere l'arma in più dei bianconeri: «In Champions è difficile non subire gol perché il livello è alto, ma il nostro reparto difensivo è davvero forte: se guardiamo i gol presi in Europa credo che la Juve ne abbia presi pochi rispetto alle altre squadre europee nell'ultimo anno».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK