Juventus
    Juventus
      13.09.2016 19:30 - in: Champions League S

      Allegri: «La prima partita è la più importante del girone»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Così il tecnico bianconero: «Vincere domani è fondamentale per mettere le basi per il passaggio del turno».

      Un passo alla volta. La filosofia di Mister Allegri ormai è chiara, e viene ribadita in ogni occasione utile. Accade in campionato, competizione nella quale si percorre un cammino lungo, ma accade anche alla vigilia dell’esordio nella massima competizione continentale.

      «Non pensiamo se siamo o meno favoriti o se possiamo andare fino alla fine nel torneo – avverte il tecnico – Ragioniamo sulla partita di domani. Innanzitutto perché vincere significa mettere le basi per il passaggio del turno, che è il primo obiettivo della nostra stagione, possibilmente da primi in classifica. E poi perché quella di domani è una partita che ci può riservare molte insidie. Il Siviglia è una squadra che è cambiata molto da quando la abbiamo incontrata noi l’ultima volta: allora aveva come principale punto di forza il gioco difensivo, ora è spregiudicata, e si difende attaccando. Inoltre ha esperienza internazionale, come testimoniano le loro vittorie in Europa League».

      Tornando alla Juve e alla Champions, chiaramente Allegri non nasconde le ambizioni bianconere: «Siamo probabilmente nel giro delle squadre che possono andare fino in fondo nella competizione, insieme a  Bayern, Barcellona, Real e City – argomenta – Ma ripeto: ora dobbiamo essere focalizzati sul cammino nei gironi, partendo da domani. A marzo poi inizia un altro torneo, ci sarà da vedere l’avversario che si troverà, e soprattutto si dovrà arrivare in quel periodo nel momento migliore di forma, fisica e mentale. Non ultimo, anche gli episodi avranno la loro importanza».

      Un accenno sulla formazione che andrà in campo domani? Allegri snocciola subito due nomi: «Giocheranno Evra e Buffon – sorride e aggiunge – Ho solo un dubbio a centrocampo, che scioglierò domani».

      E ancora: «A partire dal match contro il Siviglia, così come in campionato, serviranno calma, equilibrio, dovremo andare un passo alla volta con umiltà - ripete Allegri – Pensiamo a passare il turno senza ansie, sia nei momenti favorevoli che in quelli sfavorevoli. Posso solo aggiungere che ci giocheremo le nostre chances, come è accaduto lo scorso anno e quello precedente».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK