Juventus
    Juventus
      25.09.2016 11.00 - in: Serie A S

      Da Tudor a Mandzukic & Pjaca: i croati e la Signora

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      La Juve vola a Zagabria con due croati: prima di Mario & Marko, è stato il “Principe” il recordman di presenze bianconere

      La Juventus scende in campo in Croazia: martedì 27 settembre alle 20.45 allo Stadio Maksimir di Zagabria si accenderanno i riflettori sulla seconda sfida della fase a gironi di Champions League, nel match contro la Dinamo. Proprio tra le fila dei nostri prossimi avversari, hanno avuto un passato importante Mario Mandzukic e Marko Pjaca, gli ultimi due croati in ordine cronologico ad aver vestito la maglia bianconera. Prima di loro...

      CROATI BIANCONERI

      E' Igor Tudor il calciatore croato ad aver collezionato il maggior numero di presenze in bianconero: il “Principe”, difensore classe '78, è cresciuto calcisticamente nell'Hajduk Spalato e ha esordito nella Juventus il 29 agosto 1998, giocando 178 partite con la Signora e conquistando due Scudetti e due Supercoppe italiane, dando il proprio contributo anche in termini di reti (21), dato che ne fa tuttora il miglior marcatore croato del club.

      E' Robert Kovac il secondo croato in termini di presenze in maglia bianconera: 43 tra il 2005 e il 2007 per il difensore classe '74, che proprio alla Dinamo Zagabria ha concluso poi la propria carriera, nella stagione 2009/2010.

      Sono 33 i gettoni collezionati in bianconero, invece, da Alen Boksic: l'attaccante croato classe '70 ha vestito la maglia della Juventus nella stagione '96/'97, segnando tre reti in campionato e quattro in Champions League. Numero di presenze simile per il difensore Robert Jarni: trenta nella stagione '94/'95, tra campionato e Coppe.

      Chiudono il gruppo dei calciatori croati con trascorsi bianconeri l'attaccante Zoran Ban, classe '73, sei presenze nel '93/'94 e il difensore Dario Knezevic, classe '82, tre presenze in bianconero nel 2008/2009.

      MANDZUKIC & PJACA

      La sfida di Zagabria avrà qualcosa di decisamente familiare per Mario Manduzkic e Marko Pjaca: i due attaccanti croati, giunti alla Juventus rispettivamente nel 2015 e nel 2016, entrambi con un passato nella Dinamo.

      Mario Mandzukic, nato il 21 maggio 1986 a Slavonski Brod, è cresciuto calcisticamente nel NK Marsonia, club della propria città. Nel 2005, all'età di 19 anni, si è trasferito nella Capitale, all'NK Zagreb, dove ha militato per due stagioni, prima di essere acquistato proprio dalla Dinamo, esordendo il 21 luglio 2007 (subito in gol in campionato contro l'HNK Sibenik). Sono 128 le presenze complessive dell'attuale numero 17 bianconero con la maglia dei nostri prossimi avversari, condite da 63 gol: score che è valso tre titoli nazionali e due Coppe di Croazia. Nel 2010, il passaggio al Wolfsburg; poi Bayern Monaco, Atletico Madrid ed, infine, Juventus nel 2015: 41, finora, le presenze complessive in bianconero, con 13 reti, di cui due nella massima competizione continentale.

      E' nato proprio a Zagabria, invece, Marko Pjaca, il 6 maggio 1995. Dopo l'esperienza nel Lokomotiv, l'attaccante è arrivato alla Dinamo nel 2014, anch'egli esordendo con gol in campionato contro lo Slaven Belupo Koprivnica (18 luglio 2014). In due stagioni, ha vinto due campionati e due Coppe di Croazia, collezionando 89 presenze e segnando 28 reti. A queste statistiche vanno aggiunti anche due gettoni nella stagione in corso: oltre a una presenza in campionato, anche un grande preliminare di Champions contro il Vardar. Lo scorso 20 luglio, con due reti e un assist, decisivi nella vittoria per 3-2 Pjaca ha consegnato ai croati il passaggio al terzo turno, nella sua ultima presenza prima del passaggio alla Juventus, circondato dall'affetto dello Stadio Maksimir.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK