Juventus
    06.04.2016 13:10 - in: Primavera S

    Dalla Samp all’Inter: il cammino dell’Under 19 verso la Finale

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Come sono arrivati i ragazzi di Grosso al match dello Stadium? Ripercorriamo l’avanzata della Primavera nel torneo, dallo scorso ottobre

    È di Carlos Blanco Moreno la prima rete dei bianconeri in questa edizione della Tim Cup.

    Il cammino verso la finale inizia lo scorso 28 ottobre, data in cui a Vinovo si disputa il primo turno della competizione: la Juve riceve la Sampdoria, disputa un match a senso unico, che però viene vinto di misura. In vantaggio con la rete dello spagnolo in mischia a fine primo tempo, la Juve subisce l’inatteso pareggio sampdoriano al 70’, ma ci pensa Clemenza con una grande giocata, sette minuti dopo, a rimettere le cose a posto e regalare alla Juve il passaggio del turno.

    Il secondo turno della competizione (ottavi di finale) si gioca, ancora in partita unica, al “Federghini” di La Spezia, quello stesso stadio in cui, mesi dopo, i bianconeri guadagneranno l’accesso alla finale del Viareggio battendo gli spezzini.

    Anche il 17 novembre, data degli ottavi di Tim Cup, passa la Juve, ancora con il punteggio di 2-1: lo schema è lo stesso del match precedente, e cioè Juve avanti (con Bove), pareggio dello Spezia e gol vittoria di Toure, al quarto d’ora della ripresa. Qui potete leggere il match report di quella sfida.

    Quarti di finale: ancora una ligure sul cammino della Juve, e questa volta parliamo del Genoa. Si gioca alla ripresa dell’attività agonistica dopo la pausa natalizia, il 10 gennaio, e la Juve torna a casa con una vittoria scintillante: 3-0 sui rossoblu, maturata grazie alla doppietta di Favilli e alla rete di Clemenza nella ripresa.

    Veniamo così alla doppia sfida che vale l’accesso ai match dello Stadium e di San Siro: la semifinale si gioca infatti non più in gara unica, ma fra andata e ritorno. Di fronte ai bianconeri c’è la Fiorentina, e la Juve fa un grande passo verso il passaggio del turno a Firenze, andando a vincere il 27 gennaio per 1-0 (gol partita di Kastanos).

    A Vinovo c’è comunque da aspettarsi una gara combattuta, e così è: il 10 febbraioi bianconeri passano in vantaggio grazie a Clemenza, su calcio di rigore al 18’ del primo tempo, ma prima del riposo c’è tempo per il pareggio di Minelli, che riapre i giochi. La Juve si conquista la meritata finale nella ripresa, grazie al gol di Morselli prima e all’autorete propiziata da Kean allo scadere.

    Un 3-1 frutto di un match di alto livello, che vale l’accesso a una finale molto, molto attesa.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK