Juventus
    Juventus
      23.02.2016 23:47 - in: Champions League S

      Dopo il gol, parola a Sturaro

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Stefano, gettato nella mischia, ha risposto come meglio non poteva nella partita più difficile di tutte. Da vero guerriero.

      L’anno scorso aveva sfoderato una prestazione maiuscola proprio contro l’avversario più forte affrontato allo Stadium, il Real Madrid, deviando per esempio quel tiro di James Rodriguez sulla traversa con un salvataggio tutto cuore e caparbietà. Oggi, contro una delle squadre più forte del mondo, si è ripetuto. Segnando, per di più.

      Tanto basterebbe per definire il carattere di un lottatore vero: Stefano Sturaro.

      «Tutte queste partite in Champions League sono l’apice della mia brevissima carriera. Spero ce ne siano tante altre», ha commentato lui con umiltà e orgoglio a fine gara. Il suo gol è infatti fondamentale per continuare a credere nella qualificazione anche a Monaco.

      «E’ stata una partita difficilissima: loro ti lasciano il pallino del gioco… se non poco, zero. Siamo stati bravi a reagire, però, non era facile dopo essere andati sotto così».

      «Qui ci sono tanti campioni», ha concluso ‘Stura’. «Io sono un giovane, imparo da loro, tutti i giorni imparo e cresco e quando sono chiamato in causa cerco di dare un contributo».

      Questa sera l’hai dato, eccome. Come sempre.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK