Juventus
    Juventus
      26.05.2016 12:00 - in: Primavera S

      Grosso: «Una bellissima annata, che può diventare stupenda»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Così il Mister della Primavera racconta come i ragazzi si stanno avvicinando alla Final Eight Scudetto

      Un Viareggio vinto in modo fantastico, una Coppa Italia giocata fino all’ultimo atto a San Siro, un girone di campionato comandato dall’inizio alla fine: sono dati che certificano una bellissima stagione, quella disputata dai ragazzi della nostra Primavera.

      Una bellissima stagione che, però, da domenica in un certo senso riparte da zero: i mesi scorsi non contano più, perché ora ci si gioca tutto in 90 minuti.

      Domenica, infatti, inizia la Final Eight Scudetto, e Mister Fabio Grosso la presenta così: «Stiamo bene, ci siamo preparati al meglio e stiamo continuando a farlo. Abbiamo le qualità per fare bene e giocare nel modo migliore».

      Come stanno i ragazzi? «Sentono la responsabilità di un momento del genere, ed è una cosa che mi piace molto, così come sono soddisfatto nel vedere che, anche in questa fase della stagione, non perdono di vista quelle che sono le loro caratteristiche positive».

      Si diceva, in un certo senso adesso occorre resettare quanto di buono fatto finora: «Arriviamo da una bellissima annata – conferma Grosso – Ma adesso vogliamo farla diventare splendida. Da adesso in poi dovremo essere praticamente perfetti, perché in partite secche contano i dettagli, ma noi abbiamo la possibilità di esserlo».

      Che cosa dovranno fare i ragazzi in campo, da domenica? «Niente di diverso da quanto hanno dimostrato finora. Abbiamo grande rispetto dell’Empoli, proveremo a superare i nostri avversari mettendo in campo le nostre caratteristiche, giocando come abbiamo sempre fatto».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK