Juventus
    01.11.2016 19:13 - in: Champions League S

    Higuain: «Domani un match importantissimo»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    «Ci servono 3 punti per la qualificazione: la Juve gioca in tutte le competizioni per arrivare in fondo»

    È una convinzione condivisa da tutto il gruppo: quella di domani è una partita di grande peso. E il motivo è chiaro, perché i bianconeri domani cercano una vittoria che permetterebbe loro di portare a casa la qualificazione alla seconda fase del torneo, con due giornate di anticipo.

    La determinazione della Juventus è tutta nelle parole di Gonzalo Higuain, in conferenza stampa pre partita: «Sappiamo bene che domani sarà una sfida di grande importanza – spiega – Abbiamo bisogno di 3 punti per qualificarci agli ottavi di finale, dopodichè potremo pensare al primo posto nel girone».

    Che tipo di partita sarà quella dello Stadium? «Probabilmente molto fisica, d’altronde lo è stata anche all’andata. Il Lione verrà qui per fare punti, ma noi dobbiamo affrontare il match con la giusta aggressività».

    Analizzate le premesse della sfida di domani, Gonzalo guarda anche all’inizio di stagione, suo e della squadra: «Siamo partiti bene, siamo primi in tutte le competizioni, in Italia e in Europa abbiamo la miglior difesa. Quanto a me, sono soddisfatto: sono arrivato da tre mesi, sto conoscendo sempre di più i compagni, come loro stanno facendo con me. Il mio obiettivo, giorno per giorno, è crescerecontinuamente. È da sempre il mio approccio al calcio: io lavoro tutta la settimana per migliorarmi, e così stiamo facendo come squadra, abbiamo ancora ampi margini davanti a noi».

    Aggiunge la punta argentina: «Anche sabato abbiamo giocato con la giusta intensità, era fondamentale la vittoria per la nostra classifica. Ma adesso pensiamo solo al Lione: la Champions è bellissima, sono felice di avere la possibilità di giocarla da quando ho 18 anni. Come in tutte le competizioni a cui prende parte, la Juve vuole andare fino in fondo: non sarà facile, perché ci sono altri grandi team con i nostri stessi obiettivi, ma noi vogliamo lottare fino alla fine, a cominciare da domani».

    Infine, l’intesa con i compagni: «Con Mandzukic il feeling è ottimo, come con gli altri attaccanti, anche se abbiamo lavorato ancora poco insieme. Ci sentiamo entrambi molto bene e abbiamo la grande voglia di aiutare la nostra squadra. Per questo lavoriamo tutta la settimana: per crescere; la Juve è una società che ti fa progredire come calciatore e come persona».

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK