Juventus
    Juventus
      11.03.2016 23:34 - in: Serie A S

      I dati di una vittoria da record

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Quella di ieri sera è stata la decima partita senza reti subite: record storico in Serie A. Vediamo tutte le altre statistiche del match

      La Juve potrà aspettare la partita del Napoli, domenica sera, in tutta tranquillità. Comunque vada, grazie alla vittoria contro il Sassuolo, avrà trascorso un’altra giornata di campionato al primo posto in classifica di Serie A.

      Riviviamo la partita di ieri sera, cominciando da una serie di numeri, si diceva, da record:

      Sette: le reti subite dalla Juve nel primo tempo in campionato. La Juve resta la formazione che ha subito meno reti sia nella prima frazione che nel secondo tempo (otto).

      Dieci: le partite di campionato senza gol subiti per la Juventus, striscia record nella storia della Serie A.

      Undici: le vittorie consecutive allo Juventus Stadium la Juventus, con 20 gol fatti e solo tre subiti: nelle ultime sei in casa la porta di Buffon è rimasta inviolata. 

      Dodici: per la 12a volta in questo campionato la Juventus ha chiuso il primo tempo senza subire tiri nello specchio.

      Quattordici: le reti in campionato per Dybala, che con 8 assist ha partecipato 22 gol della Juve in questo campionato (43%). La Joya ha superato con questo gol il suo primato in A dello scorso campionato (13 con il Palermo, ma in 34 giornate giocate).

      Diciannove: le partite consecutive con un risultato utile per la Juventus: 18 le vittorie oltre al pareggio con il Bologna.

      Ventuno - I bianconeri hanno vinto 21 delle 22 partite stagionali di campionato in cui sono andati avanti nel punteggio.

      Chiusura di questa analisi numerica con

      Novecentoventisei: I minuti in cui Gigi Buffon non ha subito gol in Serie A. Stasera ha superato Dino Zoff, è la 2a striscia migliore di sempre. Ora é a soli 3 minuti da Sebastiano Rossi.

      Proseguiamo l’analisi della vittoria di ieri contro il Sassuolo con una breve disamina tattica.

      Intanto, è stata una partita giocata prevalentemente a centrocampo, come dimostrano le grafiche che seguono:

      La Juventus ha cercato di scardinare la difesa del Sassuolo utilizzando proprio le armi preferite della squadra di Di Francesco, cioè le azioni sulla destra. Sfruttando un Cuadrado in gran forma (7 cross, 4 occasioni create e 4 falli per lui), i bianconeri hanno presidiato la fascia, producendo la bellezza di 17 cross.

      Potete notare l’utilizzo di questa zona di campo da questa grafica interattiva:

      E non è un caso che, proprio la rete di Dybala al 36’ del primo tempo sia arrivata proprio da un’azione a destra e proprio di Juan. Qui è ricostruita:

      Là in mezzo, invece, la solita partita di qualità e quantità per Marchisio (8 lanci positivi, 3 contrasti, 4 intercetti).

      In difesa, detto del record di partite a porta inviolata raggiunto dai bianconeri, va menzionato un dato su Daniele Rugani: per lui 49 passaggi positivi stasera, più di ogni bianconero in campo.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK