Juventus
    18.09.2016 21:22 - in: Serie A S

    Inter-Juve, il giorno dopo

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    L’analisi statistica del match di San Siro

    Lo hanno confermato, ieri sera nel dopo partita, il nostro allenatore Allegri e il nostro Capitano Buffon. Quella contro l’Inter è una sconfitta che può, e deve, fare bene.

    Intanto, quello che è accaduto ieri è qualcosa che non si vede spesso, quando in campo c’è la Signora, che non perdeva in campionato contro i nerazzurri dal 2010, e che dall’aprile 2015 non si faceva rimontare da una situazione di vantaggio).

    Probabilmente, le chiavi di lettura sono quelle espresse a chiare lettere da Gigi e da Allegri: la Juve non ha certo sottovalutato l’avversario, ma ha concesso troppo: ben 16 sono stati i tiri tentati dall’Inter in questa partita, la Juventus non ne concedeva così tanti in una gara di campionato da aprile (vs Fiorentina).

    Questi i dati complessivi della partita:

    Un match, quello di San Siro, che al di là degli episodi, è stato piuttosto equilibrato, come confermano alcuni dati generali:

    Equilibrio anche nella fase offensiva del gioco, anche se la  vera e propria differenza è proprio nell’incisività negli ultimi metri (pensiamo, per esempio, ai tiri dentro l’area e alle giocate utili nei 16 metri.

    Venendo alle note più positive, continua la buona vena della Juventus in fase offensiva, che perdura da 16  turni consecutivi: ieri ha segnato Lichtsteiner, che non trovava il gol da gennaio. Bene, in campo, anche Alex Sandro, che ha creato quattro occasioni da gol in questo match (incluso proprio l'assist per Lichtsteiner): nessuno ha fatto meglio.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK