Juventus
    Juventus
      04.12.2016 09:00 - in: Serie A S

      Juve-Atalanta, il giorno dopo: numeri e nomi

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      La vittoria analizzata sotto la lente della statistica

      Juve-Atalanta 3-1: una vittoria importante, quella conquistata ieri sera dalla Juventus allo Stadium, la 24ª consecutiva tra le mura amiche, che analizziamo ora dal punto di vista della statistica.

      I NUMERI
      Quella della Juventus contro l'Atalanta è una lunga storia di vittorie: dopo il match di ieri, sono 13 i successi bianconeri consecutivi in Serie A contro gli orobici. In questo parziale, la Juve ha segnato 33 reti, una media di 2,5 a partita.
      Non solo 24 vittorie casalinghe consecutive: la Juve segna allo Stadium da 26 giornate consecutive in Serie A, con 60 reti totali e una media di 2,3 per ogni match.
      Bianconeri avanti nel possesso palla (52,8%); nel numero di tiri totali (nove contro sette) e nel numero di passaggi (459 contro 413). Ben 57 i lanci; 160 le verticalizzazioni; 19 i dribbling positivi e altrettanti i cross, oltre a 16 giocate utili in area avversaria; 15 contrasti vinti e 16 palloni intercettati.
      I NOMI
      Gran momento per Mario Mandzukic: il nostro numero 17 è stato coinvolto in quattro gol nelle ultime quattro presenze in campionato, segnando tre reti e fornendo un assist.
      Bene anche Miralem Pjanic, che, con tre gol e tre assist nelle ultime cinque partite di campionato, ha partecipato attivamente a sei gol bianconeri. Ieri sera, due assist e tre occasioni pericolose create, oltre a tre sponde e tre dribbling riusciti.
      Primo gol allo Stadium per Alex Sandro, in 27 presenze casalinghe tra tutte le competizioni. Il brasiliano è anche il bianconero ad aver giocato più palloni (88), oltre a tre palle intercettate e ben nove recuperate, più di ogni altro compagno.
      Per Daniele Rugani, secondo goal in maglia bianconera, dopo quello realizzato lo scorso 21 settembre al Cagliari: il giovane difensore è stato anche il recordman di passaggi riusciti (50), con due contrasti vinti e cinque palle recuperate.
      Dopo i gol di Alex Sandro e Rugani, ora sono otto i centri complessivi dei difensori bianconeri: nessun'altra squadra in Serie A ha ottenuto così tante reti dalla propria retroguardia.
      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK