Juventus
    Juventus
      03.11.2016 09:00 - in: Champions League S

      Juventus-Lione il giorno dopo: numeri e nomi

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Le statistiche del match di Champions League

      La Juventus pareggia 1-1 in casa col Lione e sale a quota otto punti in classifica nel Gruppo H di Champions League: analizziamo dal punto di vista della statistica il match giocato ieri sera allo Juventus Stadium.

      I NUMERI

      Dopo il pareggio col Lione, si allunga a 32 la striscia di risultati utili consecutivi casalinghi della Juventus, tra tutte le competizioni (26 vittorie e 6 pareggi in questo parziale). In Europa, in particolare, sono 19 i risultati utili consecutivi allo Stadium, con 10 vittorie e 9 pareggi.

      Era dal 5 maggio 2015 che la Juventus non usufruiva di un calcio di rigore a favore in Champions League (rete di Tevez contro il Real Madrid).

      Nel complesso, sono soltanto otto le conclusioni nello specchio concesse dalla Juventus nelle prime quattro partite di questa Champions League.

      56,2% il possesso palla bianconero; 85,5% i passaggi riusciti (586 complessivi); 79% i contrasti vinti (11 totali); 20 i palloni intercettati, sette i cross e 45 le palle recuperate. Complessivamente, per la Juve 750 tocchi palla, con un 83% di palle utili giocate un 67% di palloni giocati sulle fasce.

      I NOMI

      Nono gol in bianconero, tra tutte le competizioni, per Gonzalo Higuaín: per il Pipita, oltre al rigore realizzato, 21 passaggi positivi, cinque lanci e tre sponde. Si conferma un vero lottatore Mario Mandzukic: il croato ha vinto quattro contrasti, più di ogni altro compagno, recuperando anche quattro palloni e tentando due conclusioni.

      Centesima presenza in Champions League per Gianluigi Buffon: 24 passaggi e otto lanci positivi per il nostro capitano ieri sera, oltre a sei palle recuperate, due parate e 33 palloni giocati complessivamente.

      Molto del gioco bianconero è passato dai piedi di Andrea Barzagli: per la Roccia, 77 passaggi e 11 lanci positivi per un totale di 92 palloni giocati. Statistiche importanti anche per Patrice Evra: 64 passaggi positivi, quattro palloni intercettati e sette palle recuperate, per un totale di 102 palle giocate, più di ogni altro bianconero.

      È Stefano Sturaro il nostro giocatore ad avere subito più falli (cinque), compreso quello che ha portato al calcio di rigore. È Alex Sandro ad aver confezionato il maggior numero di cross (quattro), in soli 22 minuti di gioco: per il brasiliano anche sette passaggi positivi e ben tre dribbling riusciti, con una percentuale del 100%.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK