Juventus
    Juventus
      06.03.2016 13:40 - in: Primavera S

      La Primavera si ferma a Sassuolo

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Match dai due volti quello in Emilia: bianconeri avanti, risposta dei padroni di casa nella ripresa

      Si ferma a Sassuolo la striscia di imbattibilità dei ragazzi di Fabio Grosso, che in trasferta vengono sconfitti per 3-2 al termine di un match emozionante e letteralmente dai due volti.

      Il primo tempo è a favore della Juve, che passa subito in vantaggio con Kastanos (complice la deviazione di un difensore sul suo tiro) e mantiene, praticamente per tutta la frazione, il controllo del match. È un primo tempo comunque intenso e vibrante, quello fra le due formazioni, perché se la Juve sembra in una buona giornata, il Sassuolo fa capire che non ha intenzione di demordere.

      Al rientro in campo dagli spogliatoi è ancora la Juve a farsi viva un paio di volte, tentando di chiudere il match, che invece resta apertissimo e al 62’ si equilibra anche nel punteggio, grazie al pareggio di Pierini, che si avventa su una respinta corta di Audero.

      La Juve si riassesta, ma deve fare i conti con i dieci minuti da assoluto protagonista di Adjapong, che al 67’ e al 78’ segna una doppietta che permette al Sassuolo di compiere di fatto il passo decisivo in chiave vittoria.

      Ma si diceva che il match è bello, vibrante ed emozionante: c’è infatti ancora tempo per la seconda rete di Kastanos all’88 che mantiene viva la Juve: addirittura, nel recupero, i bianconeri sfiorano il pareggio ma la conclusione di Lirola è fuori bersaglio.

      «Questa sconfitta ci sarà utile, anche se è sempre meglio vincere – le parole di Gianluca Pessotto a fine partita – Oggi non abbiamo avuto la sufficiente forza per chiudere il match e ci siamo per così dire accontentati. L’esito della partita ci insegna che non dobbiamo mollare mai e che bisogna mettere in campo la grinta necessaria anche quando siamo in vantaggio. Facciamo anche i complimenti al Sassuolo, che è restato nel match anche quando noi eravamo avanti».

      Campionato Primavera Tim - 8° Giornata del Girone di ritorno
       
      Stadio “Ricci” di Sassuolo (Mo).

      Marcatori: 5’ pt. Kastanos (J), 17’ st. Pierini (S), 22’ st. Adjapong (S), 32’ st. Adjapong (S), 43’ st. Kastanos (J).

      Sassuolo: Costa, Ghizzardi, Masetti, Abelli, Erlic, Ravanelli (Cap.), Pierini, Cipolla (42’ st. Parisi), Bruschi (40’ st. Aracri), Broh, Adjapong.

      A disposizione: Vassallo, Bellei, Rossini, Ferrini, Corbelli, Caputo, Kondic, Franchini, Oliveira, Scavo.

      Allenatore:  Paolo Mandelli.

      Juventus: Audero, Lirola, Coccolo (38’ st. Pozzebon), Cassata, Romagna (Cap.), Blanco, Macek, Kastanos, Vadalà (24’ st. Morselli), Clemenza, Di Massimo.

      A disposizione: Del Favero, Vitali, Beruatto, Pellini, Vogliacco, Parodi, Toure, Didiba, Zappa, Severin.

      Allenatore: Fabio Grosso.

       

      Ammoniti: 37’ pt. Cassata (J) per aver simulato di aver subito intervento falloso in area avversaria, 44’ pt. Cipolla (S), 1’ st. Erlic (S), 27’ st. Ravanelli (S).

       

      Prossimo impegno:

      Campionato 9° Girone di Ritorno

      Fiorentina-Juventus

      Sabato 12 marzo ore 13,00

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK