Juventus
    01.04.2016 16:22 - in: JAcademy S

    Le JAcademy di tutto il mondo riunite allo Stadium

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    I rappresentanti delle scuole calcio internazionali Juventus si sono ritrovati allo stadio bianconero per una due giorni di scambio, confronto e pianificazione dell’attività sportiva e didattica futura

    Quaranta responsabili progetto da 19 paesi del mondo hanno partecipato questo pomeriggio al primo JAcademy Partners' Meeting allo Juventus Stadium. L’incontro, che continuerà domani in mattinata insieme ai partner commerciali per il Merchandising e si concluderà con la partecipazione al match Juventus-Empoli, è stata un’utile occasione per presentare il progetto, lanciato con la stagione sportiva 2015/16, e indicare alcune fondamentali linee guida per le attività future delle scuole calcio bianconere nel mondo.

    «Lo scopo di questo convegno è presentare una visione d’insieme, e lasciarvi con un migliore quadro del futuro e di come abbiamo riorganizzato l’intero progetto», ha detto Silvio Vigato, Head of Brand, Licensing And Retail, introducendo questo pomeriggio i lavori. 

    «Le scuole calcio sono un progetto molto importante per noi. Come dice il nostro nome, la gioventù è nel DNA bianconero. Vogliamo educare i bambini, ma soprattutto svilupparne la personalità, con i valori che ci contraddistinguono. Inoltre, vogliamo diffondere il nostro brand nel mondo e fare del nostro meglio per essere presenti con il giusto messaggio in ogni paese. Iniziando dalla base: dai bambini», ha aggiunto Vigato, confermando ai presenti il ruolo ideale di ambasciatori bianconeri nel mondo. 

    Il primo workshop per il programma delle Academy bianconere è stato occasione per lanciare la nuova ed approfondita area del sito ad esse dedicata, presentata ai delegati presenti in anteprima. Più di 15.000 bambini in 80 città sono al momento coinvolti dai progetti educativi e calcistici bianconeri, in ogni angolo del pianeta. Questi si basano su una struttura tripartita, i cui pilastri sono la Scuola Calcio Italia e le Academy internazionali, i Camp e le Training Experience. 

    ACADEMY - Il programma di scuola calcio annuale creato per sviluppare le abilità calcistiche dei partecipanti, attraverso l’insegnamento della metodologia e della filosofia bianconera.

    CAMP - E' la vera vacanza Juventus pensata per ragazzi e ragazze tra i 5 e i 17 anni. Un’esperienza unica a base di nuovi amici, grande divertimento e tanto calcio, targato bianconero.

    TRAINING EXPERIENCE - Un’esperienza di allenamento in puro stile bianconero, inserita in contesti d’eccezione. Un programma ricco di attività per i ragazzi che vogliono divertirsi e provare il metodo di allenamento Juventus.

    Gianluca Pessotto si è detto «orgoglioso di essere presente», ringraziando i presenti per essere giunti allo Stadium da paesi così lontani e differenti. «Grazie per aver scelto Juventus», ha detto alla platea il Direttore Sportivo JAcademy e Team Manager della Primavera. «Al centro del nostro progetto ci sono i ragazzi. A loro dobbiamo insegnare l’amore per il calcio, per i propri compagni, per gli avversari e gli adulti. Il nostro scopo è farli crescere amando quello che fanno. Per poterlo fare, dovete avere voi in prima persona rispetto ed amore per questo sport e per i bambini».

    «Per noi i più piccoli sono la cosa più importante», ha aggiunto rivolto ai presenti. «Insegnate loro a giocare come vuole la Juve: con rispetto, passione e divertimento, in ogni momento».

    Se l’introduzione ha presentato le novità del progetto, ripensato quest’anno dalle fondamenta, ai presenti è stata quindi proposta la nuova visual identity JAcademy e gli strumenti per comunicare lo stesso messaggio in maniera consistente ed omogenea ovunque nel mondo.

    Durante la giornata, il discorso si è incentrato naturalmente su alcuni valori fondamentali del brand bianconero, come perseveranza ed ambizione, e su quella personalità (ardita, elegante, orgogliosa) che è da sempre sinonimo di Juventus. Con questi ideali in mente, le Academy garantiranno dunque una metodologia didattica a tutto tondo, volta a far crescere i giocatori in erba secondo una visione del calcio globale, basata su fattori tattici, tecnici, mentali, emozionali e sociali.

    Grow up people, before players

    La nostra filosofia per i giovani

    Durante l’incontro si è parlato infine dell’organizzazione di eventi promozionali e di attività di marketing e dell’implementazione di un processo virtuoso, da parte del club, capace di garantire supporto costante, 365 giorni l’anno, ai suoi partner nel mondo: non solo attraverso materiali di lavoro, ma anche attraverso manager d’area per ciascuna macro-area geografica.

    I lavori continueranno domani mattina, prima di un meritato pomeriggio di relax e del gran finale, in serata allo Stadium, dove tutti i partner bianconeri sono invitati ad assistere alla più alta realizzazione dei concetti approfonditi in questa due-giorni di lavori: la partita della Prima Squadra campione d’Italia.

    CLICCA QUI PER SAPERE DI PIU’ SUL PROGETTO JACADEMY ESPLORANDO LA NUOVA AREA DEL SITO
    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK