Juventus
    05.04.2016 13:58 - in: Serie A S

    Marotta: «Maldini, un esempio»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    «È una perdita importante per il calcio. L'ho preso ad esempio anche dal mio punto di vista dirigenziale, soprattutto nella tranquillità che è riuscito a trasmettere»

    «È una perdita importante per il calcio. Ora è un business e ha perso l'identità che c'era a quei tempi». I tempi sono quelli di Cesare Maldini, primo italiano a sollevare al cielo una Coppa dei Campioni con il Milan, nel nel 1963 , commissario tecnico prima dell'Under 21, con cui vinse gli Europei del 1992, 1994 e 1996, quindi della Nazionale maggiore ai Mondiali di Francia del '98.

    Le parole sono quelle pronunciate da Giuseppe Marotta, presente al funerale di Maldini, scomparso a Milano due giorni fa. «Lo guardavo in TV, partite in bianco e nero con Cesare Maldini e Scirea - ha aggiunto l'amministratore delegato della Juventus - Hanno generato emozioni indimenticabili. Ho preso ad esempio Maldini anche dal mio punto di vista dirigenziale, soprattutto nella tranquillità che è riuscito a trasmettere»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK