Juventus
    Juventus
      01.10.2016 13:55 - in: Serie A S

      Opposition Watch: l'Empoli

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Alla scoperta del nostro avversario di domani

      I PRECEDENTI CON LA  JUVENTUS

      L’Empoli ha raccolto solo due punti nelle ultime 12 sfide di Serie A con la Juventus. Complessivamente, i toscani hanno sconfitto la Vecchia Signora appena due volte in 20 incroci nella massima serie – entrambi i successi sono arrivati in casa. Appena una rete siglata dagli azzurri nelle ultime sei partite di campionato giocate contro i bianconeri. L’Empoli non batte la Juventus in Serie A dal 3 aprile 1999; 1-0 al Castellani. Solo una volta i toscani sono riusciti a segnare più di un gol ai bianconeri in 10 match casalinghi nella massima serie: nel gennaio 2004, 3-3 il risultato finale (triplette di Rocchi e Trezeguet).

      COME ARRIVA AL MATCH L’EMPOLI

      L'Empoli, reduce da due sconfitte per 2-0 contro Inter e Lazio, non segna in campionato da tre gare di fila; non manca l’appuntamento con il gol per quattro partite consecutive in Serie A dal settembre 2007. I toscani subiscono reti al Castellani da quattro gare, in cui hanno alternato una vittoria ed una sconfitta.

      Una vittoria, un pareggio e quattro sconfitte relegano gli empolesi, per ora, alpenultimo posto della classifica con soli 4 punti, davanti al Crotone che ne ha uno solo. Due le reti della squadra toscana, segnate da Bellusci e Costa proprio nella partita contro il Crotone, vinta per 2-1. 

      I DATI GENERALI

      Il peggior attacco del campionato (Empoli, due) contro la miglior difesa della Serie A (Juventus, quattro). I toscani hanno la peggior percentuale realizzativa della massima serie (4.4%). Sei delle otto reti incassate fin qui dall’Empoli sono arrivate nei primi tempi – record negativo condiviso con Atalanta e Crotone. Come la Juve, la squadra empolese ne ha incassate tre di testa. Inoltre, i toscani sono gli unici in Serie A mai a segno su azione (una rete da corner, una da punizione indiretta); i bianconeri sono i più battuti sugli sviluppi di angoli (tre su quattro totali).

      FOCUS GIOCATORI

      Alberto Gilardino ha battuto la Juventus solo una volta in 24 match (con il Milan, nel 2005), siglando due gol complessivamente – ai tempi di Parma e Fiorentina – nessuno nelle ultime 13 sfide in Serie A. Gilardino, ancora alla ricerca della sua prima rete con la maglia dell’Empoli, è – dopo Sau e Immobile – il giocatore finito maggiormente in fuorigioco in questo avvio di torneo (sei). Massimo Maccarone è l’unico giocatore tra i toscani ad aver siglato un gol nelle ultime sei sfide di campionato contro i bianconeri: nella gara di andata dello scorso novembre, persa in casa dagli azzurri per 1-3. Josè Mauri non entra nel tabellino dei marcatori in Serie A dall’aprile 2015, quando decise Parma-Juventus 1-0. L’astinenza al gol di Riccardo Saponara perdura da 26 gare di campionato (dicembre 2015, vs il Carpi); il fantasista azzurro da allora ha confezionato sei assist vincenti, nessuno in questo torneo. Levan Mchedlidze ha firmato la sua prima rete nella massima serie nell’ottobre 2008, in Juventus-Palermo 1-2.

      SFIDA IN PANCHINA

      Le quattro sfide della ultime due stagioni, vinte tutte dai bianconeri, sono gli unici precedenti di Allegri contro l’Empoli nel massimo campionato.

      L’EMPOLI IN CAMPO

      Gioca con il 4-3-1-2 l'Empoli di Martusciello, con alcuni punti fermi, come Saponara trequartista, Pucciarelli punta, insieme a Maccarone o a Gilardino. Si diceva, centrocampo a tre, che nelle ultime tre partite il Mister empolese ha fatto ruotare, e difesa a 4. Anche in questo caso alternanza: Laurini e Zambelli a destra, Dimarco e Pasqual a sinistra, centrali due fra Bellusci, Barba e Costa.

      I PRIMATI DI SQUADRA: STAT ATTACK

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK