Juventus
    19.08.2016 11:20 - in: Serie A S

    OppositionWatch: alla scoperta della Fiorentina

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Domani si scende finalmente in campo in Serie A. Conosciamo meglio i nostri avversari

    Si sono affrontate 154 volte, Juve e Fiorentina nella massima serie, esattamente la metà a Torino. Prima di conoscere meglio la squadra viola ecco il riepilogo dei precedenti:

    Così lo scorso anno

    Quinto posto, con sessantaquattro punti frutto di 18 vittorie e 10 pareggi. Questo il piazzamento dello scorso anno per la Fiorentina, che ha chiuso il campionato con due pareggi per 0-0 prima della vittoria per 4-2 in casa della Lazio. Nel solo girone di andata, i viola hanno raccolto 38 punti, 12 in più rispetto ai 26 del ritorno. La squadra di Paulo Sousa infatti è riuscita a vincere solo due delle ultime 12 partite della scorsa Serie A (6N 4P).

    I gol

    Sono sessanta i gol segnati dai viola in campionato, quarto miglior attacco della scorsa Serie A, dietro Juve, Napoli e Roma. Questo il dettaglio dei marcatori

    Così in campo

    Paulo Sousa utilizza schemi molto variabili, o almeno così ha fatto nelle ultime tre apparizioni della sua squadra. Come si può notare dallo schema che segue, la difesa può essere a tre o a quattro (Astori, Rodriguez nomi fissi). Massima variabilità nel centrocampo, che nelle ultime partite Sousa ha schierato prima a cinque, utilizzando quindi di più le fasce con Tello e Alonso, a quattro, utilizzando ai lati Pasqual e Bernardeschi, oppure addirittura a tre, utilizzando quindi lo stesso Bernardeschi in un tridente offensivo. Quando il centrocampo invece è stato a cinque, in attacco il tecnico portoghese ha schierato Zarate dietro l’unica punta Kalinic.

    Attenti a…

    Josip Ilicic ha segnato due gol nelle ultime tre presenze di A contro la Juventus, entrambi nelle sue ultime due presenze allo Stadium. È stato anche il miglior marcatore della Fiorentina 2015/16 in Serie A (13 reti), mentre il miglior assist-man è stato Borja Valero (sei). Il gol al Franchi contro la Juventus dello scorso aprile è stato l'unico di Nikola Kalinic nelle sue ultime 11 presenze in Serie A. Infatti, il giocatore lo scorso anno segnò 10 gol nelle sue prime 16 presenze in A e solo due nelle ultime 20. Mauro Zarate, tre gol e un assist nelle ultime 13 partite in Viola, è stato il giocatore della Fiorentina a tirare di più (39 conclusioni) e a centrare più la porta (15 nello specchio) da febbraio in poi nella scorsa Serie A. Nell'ultima Eredivisie solo 5 difensori hanno effettuato più contrasti di Kevin Diks (86, 78% vinti). Diks è stato anche il secondo più giovane ad aver collezionato almeno 52 partite di Eredivisie con il Vitesse dopo Van Ginkel. Gonzalo Rodriguez, in gol contro la Juventus allo Stadium nell'aprile 2015, ha segnato 21 gol in Serie A dal 2012/13, almeno 10 più di qualsiasi altro difensore nello stesso periodo.

    Curiosità

    Solo il Napoli ha tenuto una media di possesso palla superiore a quella della Fiorentina (61.6%) nell'ultimo campionato. Il 17% dei gol subiti dai viola nell'ultima Serie A sono arrivati su corner (7 su 42), la peggiore % della scorsa Serie A. Infine, La Viola è stata la squadra che ha segnato meno gol con gli italiani nell'ultima Serie A (due, entrambi di Bernardeschi).

    Sfida in panchina

    Le due gare del 2015/16, entrambe vinte dai bianconeri, restano gli unici confronti in Serie A tra Paulo Sousa e Allegri. La Fiorentina è, dopo Juve ed Inter (sei), l’avversaria contro la quale Allegri ha perso più partite nella massima serie (cinque), ma non alla guida dei bianconeri, con cui Max è imbattuto.

    I primati di squadra: StatAttack

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK