Juventus
    Juventus
      10.12.2016 17:17 - in: Primavera S

      Primavera, 3-2 in casa contro l’Ascoli

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Decisivi la doppietta di Muratore e il gol di Clemenza a dieci minuti dallo scadere

      La Juventus vince a Vinovo un match dall’alto tasso di emozioni, batte per 3-2 l’Ascoli, vittoria fondamentale per il primo posto nella classifica del girone. È stata una partita di quelle che non finiscono mai, quella di questo pomeriggio al campo “Ale&Ricky”, iniziata non nel migliore dei modi per i ragazzi di Grosso, che al nono minuto subiscono il vantaggio della squadra ospite, a opera di Capozzi, in mischia. 

      L’esultanza degli ospiti dura poco, perché un minuto dopo la Juve pareggia grazie a Muratore, con un gran destro a incrociare dal limite. E dieci minuti dopo, ancora Muratore protagonista: l’azione parte da Tripaldelli che punta l’area, poi apre a sinistra per Rogerio; cross, arriva Mosti, ribattuto, e tap-in vincente, appunto, di Muratore.

      La Juve tenta di allungare dopo pochi minuti ma la punizione di Bove viene deviata in corner, ed è l’ultimo sussulto della prima frazione di gioco. 

      Nella ripresa torna sotto l’Ascoli, che pareggia ancora con Capozzi, che incorna una punizione dalla tre quarti. I bianconeri si rituffano in avanti, sfiorano il gol con Kean (dal limite, di poco fuori), e poi trovano finalmente la rete decisiva con Clemenza, autore di una splendida azione: parte da lontano, salta due avversari in dribbling, conclude con un rasoterra imparabile dal limite e regala tre punti fondamentali alla Juventus.

      «Una partita non semplice, era importante ricominciare a vincere anche perché il girone è quantomai equilibrato – spiega Fabio Grosso a fine partita – Adesso pensiamo ad arrivare nel migliore dei modi a fine anno».

      Campionato Nazionale Primavera Tim – 11° Giornata Girone di Andata 

      Juventus Training Center di Vinovo (To).
      Juventus-Ascoli 3-2 

      Marcatori: 8’ pt. Capozzi (A), 10’ pt. Muratore (J), 19’ pt. Muratore (J), 5’ st. Capozzi (A), 34’ st. Clemenza (J).

      Juventus: Del Favero, Semprini, Vogliacco, Muratore (Cap.), Toure, Andersson (16’ st. Clemenza), Tripaldelli, Bove, Kean, Mosti (38’ st. Caligara), Rogerio (21’ st. Kastanos). A disposizione: Marricchi, Loria, Coccolo, Ndiaye, Macek, Tamba, Morselli, Zeqiri, Merio. Allenatore: Fabio Grosso.

      Ascoli: Venditti, Eleuteri, Perri (Cap.), Busti, Capozzi, Schiaroli, Ciarmela, Buono, Petrarulo (35’ st. Ventola), Pinto, Della Mora (20’ st. Giannantonio, 38’ st. Fazzini). A disposizione: Novi, Ferrari, Sousa Costa, Di Sabato, Mataloni, Mancini, Bellini. Allenatore: Cetteo Di Mascio.

      Ammoniti: 35’ st. Clemenza (J), 25’ st. Buono (A).

      Prossima gara:
      Pescara – Juventus
      Campionato – 12° Giornata Girone di Andata
      Sabato 17 dicembre ore 10.30

       

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK