Juventus
    01.10.2016 15:25 - in: Primavera S

    Primavera a gonfie vele: 2-0 al Sassuolo

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Convincente vittoria dei ragazzi di Grosso, che guadagnano la testa dellaclassifica. In campo Mattiello.

    Non c’era modo migliore per lasciarsi alle spalle la sconfitta in “Zona Cesarini” di martedì a Zagabria che tornare subito in campo, in un match importantissimo per la classifica, come quello che era in programma oggi a Vinovo.

    I ragazzi della nostra Primavera forniscono un’ottima prova e battono nettamente il Sassuolo: è una vittoria dal sapore dolcissimo, sia per come è arrivata che per il fatto che permette alla nostra Under 19 di guadagnare la testa della classifica, superando proprio il Sassuolo.

    Un match, quello di oggi, dai vari significati, e non solo tecnici: così come era accaduto per Sturaro, oggi si vede un campo un giocatore che, fra i “grandi”, sta recuperando da un lungo infortunio. Parliamo di Federico Mattiello, in campo 90 minuti, che ha macinato metri e palloni interessanti sulla destra.

    Venendo alla partita, i bianconeri impongono, dopo un primo quarto d’ora di equilibrio, il loro gioco: la manovra juventina è fluida e incisiva, e si concretizza prima con una clamorosa traversa di Caligara alla mezz’ora, poi con il gol che sblocca il risultato, di Rogerio, che si inserisce in area e segna con un bel diagonale.

    Con un gol si chiude il primo tempo, con un altro si apre il secondo: merito di Kean, che pronti-via, al rientro dagli spogliatoi, se ne va palla al piede e dal limite trafigge il portiere del Sassuolo.

    La  squadra emiliana, che non era finora capolista per caso, non si disunisce e durante il secondo tempo cerca di rientrare in partita, ma i bianconeri coprono bene e in porta hanno un grande Audero che, un paio di volte, vola a dire di no alle conclusioni della squadra ospite, strappando applausi.

    Finisce così: i bianconeri in vetta, il Sassuolo battuto, e Fabio Grosso giustamente soddifatto: «A parte il primo quarto d’ora, oggi ho visto una prova davvero convincente, con una Juve che ha imposto il suo gioco – afferma – D’altra parte noi dobbiamo dare il massimo a ogni partita, dimenticando quelle appena giocate, il gruppo è nuovo ma questa non deve essere una scusa. Oggi i ragazzi hanno giocato in modo molto positivo».

    Campionato Nazionale Primavera Tim – 4° Giornata Girone di Andata 

    Juventus Training Center di Vinovo (To)
    Juventus-Sassuolo 2-0 

    Marcatori: 43’ pt. Rogerio (J), 1’ st. Kean (J).

    Juventus: Audero (Cap.), Mattiello, Coccolo, Muratore, Caligara, Rogerio, Macek (34’ st. Bove), Mosti (39’ st. Semprini), Kean (23’ st. Zeqiri), Kastanos, Leris. A disposizione: Del Favero, Loria, Tripaldelli, Toure, Andersson, Zanandrea, Beruatto, Morselli, Vogliacco. Allenatore: Fabio Grosso.

    Sassuolo: Costa, Gambardella, Masetti, Abelli (43’ st. Ferrario), Erlic, Ravanelli (Cap.), Bruschi (19’ st. Romairone), Sarzi Maddidini, Zecca, Caputo, Marin (28’ st. Tinterri). A disposizione: Vitali, Rossin, Saccani, Ferrini, Bellei, Franchini, Parisi, Palma. Allenatore: Paolo Mandelli.

    Ammoniti: 21’ pt. Coccolo (J), 40’ st. Caligara (J), 40’ pt. Sarzi Maddidini (S), 10’ st. Erlic (S), 38’ st. Tinerri (S).

    Prossima gara:
    Avellino - Juventus
    Campionato 5° Giornata Girone di Andata
    Venerdì 14 ottobre

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK