Juventus
    20.02.2016 17:35 - in: Primavera S

    La Primavera continua a vincere

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Favilli e Di Massimo siglano la vittoria a Carpi: la Juve prosegue la corsa da capolista nel girone A.

    Succede tutto nel primo tempo. Anzi, negli ultimi 15 minuti del primo tempo. La Juve Primavera mantiene saldamente il primo posto nel suo girone andando a vincere a Carpi una trasferta che, proprio perché sulla carta non proibitiva (il Carpi è terzultimo in graduatoria), poteva nascondere insidie inattese.

    Due a uno il finale per i bianconeri, al termine di un match comunque combattuto e sempre condotto dai ragazzi di Grosso, che nel primo tempo si fanno vivi in tanti dalle parti dell’area emiliana, ma i tentativi dei vari Morselli, Lirola, Favilli e Pellini non hanno esito.

    Il primo scossone del match arriva al minuto 31 con Favilli (proprio ieri sera in panchina con la prima squadra a Bologna, insieme a Romagna), che riesce ad anticipare il portiere del Carpi Faccioli e a insaccare, portando in vantaggio i bianconeri. Passano nove minuti ed è un calcio di rigore trasformato da Di Massimo ad arrotondare lo score.

    Il match sembrerebbe chiuso ma il Carpi reagisce e prima della fine del tempo accorcia le distanze con Sallustio, su calcio di punizione.

    La ripresa non è affatto noiosa: il Carpi scende in campo deciso a pareggiare e nei primi minuti va anche un paio di volte vicino alla rete, impegnando Audero e tutta la difesa. L’occasione migliore, però, la avrebbe ancora la Juventus: al minuto 20 l’arbitro fischia un secondo rigore per i bianconeri, ma Faccioli respinge la conclusione di Favilli.

    Ultima fatica del match ancora per Audero, che proprio a tempo scaduto vola a deviare una insidiosissima punizione per i padroni di casa: una parata che vale il risultato e che permette alla Juve di portare a casa la vittoria. L’ennesima, consecutiva.

    Campionato Primavera Tim - 6° Giornata del Girone di ritorno
    Stadio Cabassi di Carpi (Mo).
    Carpi-Juventus 1-2
    Marcatori: 31’ pt. Favilli (J), 40’ pt. rig. Di Massimo (J), 45’ pt. Sallustio (C).

    Carpi: Faccioli, Zinani L., Melani, Carraro, Delli Carri, Wang (Cap.), Franchini, D’Orazio, Siani (34’ st. Sana), Sallustio (27’ st. Tedesco), Ceci (1’ st. Saric). A disposizione: Liotti, Rizzo, Asante, Zinani G., Bequiraj, Costi, Marchi. Allenatore:  Alessandro Bertoni.

    Juventus: Audero, Lirola, Zappa (42’ st. Coccolo), Pellini, Parodi, Romagna (Cap.) (28’ st. Blanco), Macek, Di Massimo (19’ st. Pozzebon), Favilli, Kastanos, Morselli. A disposizione: Del Favero, Vitali, Didiba, Severin, Toure, Bove, Clemenza, Vadalà, Beruatto. Allenatore: Fabio Grosso.

    Ammoniti: 39’ pt. Parodi (J) per gioco falloso, 40’ st. Pozzebon (J) per gioco falloso, 44’ st. Macek (J) per gioco falloso, 46’ st. Kastanos (J) per gioco falloso, 38’ pt. D’Orazio (C), 38’ st. Sana (C).

    Espulsi: a fine gara espulso D’Orazio (C) per proteste.

    Note: 17’ st. Faccioli (C) respinge un calcio di rigore a Favilli (J).

    Prossimo impegno:
    Campionato 7° Girone di Ritorno
    Juventus-Sampdoria
    Sabato 27 febbraio ore 13,00

     

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK