Juventus
    Juventus
      17.10.2016 10:40 - in: Champions League S

      Quando la Signora va in Francia

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Juve e Olympique si sono affrontate una volta sola nel passato: è accaduto nel 2014

      Risale all’Europa League di due anni e mezzo fa l’unico precedente fra la Juve e l’Olympique Lione. Si giocavano i quarti di finale della competizione, la Juve arrivava dalla vittoria a Torino nella gara di andata, terminata 2-1 con reti di Pirlo e autogol della squadra francese. Un match complicato, quindi, e in bilico, risolto da una rete di Bonucci a cinque minuti dal 90’.

      Ma la storia delle partite della Juventus in Francia e contro squadre francesi – restando alle competizioni UEFA – è ben più lunga. Per la precisione (fra casa e trasferta) sono 24 i match (14 vinti) che hanno opposto nella storia la Juventus a squadre transalpine, partendo dal 1972: quell’anno la Juventus vinse per 3-0 a Torino nel primo turno di Coppa dei Campioni contro l’Olympique Marsiglia (doppietta di bettega e Haller), rendendo superflua per il passaggio del turno la sconfitta per 1-0 in Francia.

      Passano ben 11 anni, prima che la Juve ritrovi sul suo cammino europeo una francese: a Parigi, contro il PSG, si pareggia 2-2 (Boniek-Cabrini), punteggio che abbinato allo 0-0 di Torino vale il passaggio al terzo turno di Coppa delle Coppe.

      1985, di nuovo Coppa Campioni: in semifinale la Juve perde 2-0 a Bordeaux, ma arrivava dal magnifico 3-0 a Torino (Boniek, Briaschi, Platini).

      Ci sono altri tre incroci con il Paris Saint-Germain, nel passato della Juve contro le Francesi: parliamo del 1989, secondo turno di Coppa Uefa e vittoria a Parigi per 1-0 (Barros), e poi il 2-1 di Torino al ritorno (Galia, De Agostini); parliamo del 1993 (2-1 a Torino e 1-0 per la Juve a Parigi, con Baggio mattatore e autore di tre reti, fra andata e ritorno).

      Parliamo infine del 1997, con la doppia sfida in Supercoppa, terminata 6-1 in Francia e 3-1 a Palermo, dove si è giocato il ritorno.

      Due le volte in cui una francese è stata avversaria della Juventus in semifinale di Champions League: parliamo dell’edizione 1996, quando prima della finale di Roma i bianconeri persero di misura 3-2 a Nantes, ma passarono il turno grazie al 2-0 dell’andata (firme di Vialli e Jugovic) e di quella del 1998. Questa volta l’avversario fu il Monaco, nel Pricipato il punteggio fu identico, 3-2 per i francesi, ma questa volta si arrivava addirittura da un 4-1 per la Juventus nella gara di andata, grazie a una tripletta di Del Piero e gol di Zidane. Ancora Del Piero e Amoruso i marcatori a Montecarlo.

      Venendo a tempi più recenti, è proprio il Monaco l’ultima avversaria francese contro la quale ha giocato la Juventus: anno 2015, finisce 0-0 il match di ritorno in trasferta al “Louis II”, dopo unavittoria allo Juventus Stadium per 1-0, rete di Vidal. Un accoppiamento che ai bianconeri valel’accesso alle semifinali contro il Real Madrid.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK