Juventus
    10.01.2016 23:27 - in: Serie A S

    #SampJuve, una vittoria dai grandi numeri

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    A poche ore dal successo di Genova, riviviamo il match attraverso alcuni dati rilevanti.

    Sono molti i significati che la partita dei bianconeri di ieri sera porta con sé. Per la classifica, adesso vede la Juve al secondo posto insieme all’Inter e a soli due punti dal Napoli ma non solo. Intanto vediamo alcuni numeri significativi, cominciando – ovviamente – dal

    Nove.  La vittoria sulla Sampdoria ha allungato a nove la serie di successi consecutivi della Juventus in campionato – per trovare un filotto più lunga dei bianconeri nella stessa stagione bisogna tornare al periodo compreso tra ottobre 2013 e gennaio 2014 (12 vittorie di fila).

    E poi quattro. Un numero che si sposa con il dieci, quello che ha sulla maglia Pogba. Per Paul infatti quello di ieri è il quarto gol in campionato, il secondo al Ferraris dopo quello al Genoa. Tre dei quattro gol del francese in A quest’anno sono arrivati in trasferta. Inoltre, in quattro delle ultime cinque presenze in campionato con la Juventus Pogba ha fatto goal o assist (2 e 2=quattro).

    Quattro è un numero importante anche per Hernanes, che mette a referto quattro dribbling, altrettanti palloni intercettati, oltre a sei recuperi (il numero più alto fra i bianconeri, escluso il portiere Buffon), frutto della sua posizione da centrale davanti alla difesa.

    Proseguiamo:

    Due. Come i gol segnati da Khedira in campionato: dopo quello segnato al Bologna nella sua prima partita in bianconero, ieri è arrivato il secondo. E due – solamente - sono anche i palloni giocati dalla Sampdoria in area bianconera nel primo tempo. Infine due, come i gol (almeno) messi a segno dalla Juve nelle ultime sei partite di campionato, sedici in totale.

    Per la Joya come non menzionare il numero otto: è il numero totale di gol (cinque) e assist (tre) nelle ultime otto partite di campionato.

    Venendo alle statistiche del match, diamo un occhiata a quanto la Juve ha giocato sulle due fasce laterali: fin dall’inizio è partita forte a sinistra, e non è un caso che i numeri siano questi:

    Per avere un’idea più precisa di quanto visto ieri sera a Marassi, è necessario visionare tutti i dati riassuntivi, che confermano da un lato come il match sia stato equilibrato per lunghi tratti, ma dall’altro come la Juve sia stata più efficace, come testimonia il numero di tiri, in totale e nello specchio.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK