Juventus
    11.10.2016 17:00 - in: Serie A S

    Sturaro: «Consapevoli dell’importanza di questo mese»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Così il centrocampista bianconero: «Ogni partita sarà fondamentale, io sono felice per il mio rientro»

    Il centrocampo bianconero può contare su un importante rientro: quello di Stefano Sturaro. Tornato sul terreno di gioco a Empoli, Stefano ha a tutti gli effetti recuperato dal suo infortunio e può guardare con fiducia al futuro: «Finalmente sono rientrato, sono stati tre mesi faticosi – racconta ai microfoni di Sky –Non è facile iniziare la preparazione in ritardo, l’estate è il momento in cui si mette benzina, quindi iniziando dopo la preparazione viene rimandata. Ci vorrà ancora tempo per essere al massimo, ma io continuo ad allenarmi e sono a disposizione del Mister, solo così potrò riacquistare il ritmo gara».

    Aggiunge Stefano: «Sono felice per il rientro mio e per quello in arrivo di Marchisio: con noi il Mister avrà due giocatori in più per far rifiatare i compagni, ma anche per le sue rotazioni. Il modulo di gioco? Siamo giocatori professionisti, giochiamo dove ci viene richiesto senza grosse pretese. Personalmente, io metto le mie gioie personali in secondo piano. Penso alla  squadra, sono a disposizione: se migliora la Juve crescono anche i singoli».

    E adesso arriva, dopo la pausa, un altro mese davvero impegnativo: «Siamo tutti consapevoli dell’importanza di queste settimane, fondamentali come lo erano state un anno fa – spiega Sturaro –Stiamo bene, ci alleniamo nel modo giusto. Abbiamo tanti giocatori che sono venuti qui per migliorare la rosa, perché la società non dà mai niente per scontato, e tornando al campo, ci saranno scontri diretti a breve che faranno la differenza, anche se ogni partita è importantissima».

    Con un pensiero ovviamente anche alla Champions League: «La squadra è forte, i giocatori ci sono e la voglia è tanta, ma la Champions è una competizione particolare, tutte le squadre sono attrezzate. Quindi posso solo dire che noi proveremo a fare sempre meglio, poi deciderà il campo».

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK