Juventus
    06.11.2016 18:20 - in: Serie A S

    Sturaro: «Oggi era importante vincere»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Il centrocampista dopo la vittoria sul Chievo: «Personalmente sarebbe stato bello segnare, ma ciò che conta sono i tre punti»

    Seconda partenza consecutiva da titolare, dopo il match di Champions League contro il Lione, con tanto di rete sfiorata nel finale: Stefano Sturaro non può che essere soddisfatto dopo la vittoria conquistata al Bentegodi contro il Chievo Verona. «Sarebbe stato bello segnare, Sorrentino ci ha messo la mano ma anche io ero un po’ stanco e non sono riuscito a calciare nel modo migliore. Ad ogni modo, l’importante era la vittoria della squadra. Siamo scesi in campo con la voglia di vincere e con la giusta detrminazione: era importante portare a casa i tre punti, e l’abbiamo fatto».

    Una prestazione solida, con un pressing continuo a centrocampo e tanto “lavoro sporco”: «Questo è il mestiere: è ciò che mi chiede il mister, e io cerco sempre di farlo. Partita dopo partita, non posso che sentirmi meglio. Giocare mi dà benzina per andare avanti e cercare di fare sempre di più».

    Una Juve che ha saputo cambiare a seconda delle occasioni di gioco, partita col 4-3-3 e di volta in volta adattata alle situazioni: «Si, abbiamo saputo cambiare nel corso del match, seguendo l’evoluzione della sfida. Stiamo crescendo, ed è importante continuare a giocare insieme per conoscerci di più e per imparare al meglio le nostre caratteristiche, affinando movimenti e geometrie. Stiamo lavorando per trovare il nostro equilibrio, ma le qualità della Juve non si discutono».

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK