Juventus
    Juventus
      22.12.2016 18:23 - in: Settore Giovanile S

      Ultima puntata del 2016 di #JAcademy, questa sera!

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Parola questa sera al Coordinatore del Settore Giovanile, Stefano Baldini

      Formare calciatori, uomini, professionisti. Questa la missione del settore giovanile bianconero: in occasione dell’ultima puntata dell’anno della striscia settimanale #JAcademy, su Jtv questa sera alle 20, ne ha parlato il Coordinatore del Settore Giovanile bianconero, Stefano Baldini, ai microfoni di Antonio Romano

      Ecco un’anticipazione delle sue parole: «La nostra missione è far vivere ai ragazzi un percorso che duri il più possibile, magari dai 7 ai 18/19 anni, e che sia un percorso di alto livello – spiega – La sensibilità che ha Juventus è anche quella di accompagnare il genitore, che come il figlio si trova a rapportarsi con un mondo complesso, in una delle più importanti società del mondo. Per questo vogliamo fornire loro gli strumenti per vivere al meglio l’esperienza, per genitori e figli».

      «Il lavoro del coordinamento è entusiasmante – prosegue Baldini – Ed è composto da attività varie, come il corso di formazione organizzato dal Professor Roberto Sassi, che servono a fornire chi lavora con i ragazzi degli strumenti per la gestione del quotidiano, da un punto di vista educativo oltre che sportivo».

      E ancora: «Per quanto riguarda il percorso di crescita dei ragazzi, devo dire che la grande soddisfazione che abbiamo, oltre ai risultati sportivi, è quella di completare le rose con ragazzini che spesso hanno un’età inferiore a quella della categoria in cui dovrebbero militare: è un segnale del fatto che c’è grande qualità e che si sta facendo un buon lavoro». 

      L’intervista completa, a partire dalle 20, su JTv.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK