Juventus
    Juventus
      07.12.2016 17:30 - in: Settore Giovanile S

      Youth League, a Vinovo passa Dinamo di misura

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      1-0 per i croati, ma la Juventus Primavera accede ai play-off. Grosso: «Qualificati in un girone molto difficile»

      Nella gara valida per la sesta giornata del Gruppo H di UEFA Youth League, che vedeva la Juventus Primavera di Fabio Grosso ospitare la Dinamo Zagabria di Mario Cvitanovic, sono i croati a passare di misura, con la rete segnata da Djuric al 78'. Un risultato che non pregiudica l'accesso alla seconda fase del Torneo per i bianconeri, attesi dai play-off nel prossimo mese di febbraio.

      E' un buon inizio, quello della Juve, che si fa subito vedere con Kean, che costringe Horkas all'uscita dopo 7' e si ripete al 14', all'esito di un'azione insistita in collaborazione con Leris, con la difesa croata che fatica a liberare. La prima grande occasione bianconera arriva al 36': Caligara appoggia per Kastanos, il cipriota calcia ma non trova la porta; al 43' ci prova ancora Kean, ma la conclusione è parata dall'estremo difensore croato.

      Nella ripresa, è ancora l'attaccante classe 2000 a rendersi pericoloso con una conclusione dal limite al 60', neutralizzata dal portiere; risponde la Dinamo con la botta di Cuic dal limite, ma Del Favero si fa trovare pronto. La Juve riparte immediatamente e stavolta è Caligara a lanciarsi in contropiede, trovando l'uscita del portiere.

      Grande occasione per i ragazzi di Grosso al 67': Clemenza vede il taglio di Muratore, ma il numero 4 bianconero manca la deviazione in porta di un soffio. Al 76' i croati battono un calcio di punizione: la battuta di Dani Olmo sembra insidiosa, scavalca la barriera, ma si spegne sul fondo. La Dinamo attacca, e al 78', dopo un grande intervento difensivo di Semprini che in scivolata ferma un contropiede sporcando la traiettoria di un pallone in calcio d'angolo, passa in vantaggio con Djuric: preciso rasoterra ad incrociare dalla destra, la palla rimbalza sul palo interno e si insacca.

      La reazione della Juve è veemente: è l'82' quando Zeqiri si gira bene in area, ma la sua conclusione ravvicinata è deviata in angolo; al 90' è ancora l'attaccante svizzero a provarci col mancino, ma il pallone termina alto; l'ultima grande occasione arriva a tempo scaduto, con Semprini che cerca la conclusione di esterno, trovando l'ottima risposta di Horkas, che blinda la propria porta.

      Complice la contemporanea vittoria del Siviglia a Lione per 1-0, la Juve chiude, così, il Gruppo H al secondo posto con nove punti. I ragazzi di Grosso sono attesi, dunque, dalla fase play-off, in programma nel prossimo mese di febbraio, per conquistarsi l'accesso agli Ottavi di finale del Torneo.

      «Abbiamo partecipato a un girone equilibratissimo, e questa partita l'ha dimostrato» - ha commentato mister Grosso a fine partita - «Abbiamo fatto numerose cose positive in questa partita, e siamo stati puniti, forse immeritatamente. Si può dire che il risultato giusto sarebbe stato il pareggio, un po' di amarezza c'è ma ora dobbiamo pensare agli aspetti positivi, innanzitutto l'aver passato il turno in un girone davvero difficile, con prestazioni importanti come le vittorie sul Siviglia e quella sul Lione. Un primo posto sarebbe stato ancora più bello ma quando arriverà il momento, ci dedicheremo a preparare al meglio i play-off, vogliamo fare qualcosa di bello e raggiungere gli Ottavi di finale».

      UEFA Youth League – Group Stage – Group H – Match Day 6

      Juventus Training Center di Vinovo (To).

      JUVENTUS - DINAMO ZAGABRIA 0-1

      Marcatore: 33’ st. Djuric (D).

      Juventus: Del Favero, Semprini, Coccolo (37’ st. Toure), Muratore, Rogerio, Kastanos, Kean, Clemenza (Cap.), Leris (12’ st. Zeqiri), Caligara (44’ st. Mosti), Andersson.

      A disposizione: Loria, Vogliacco, Macek, Bove.

      Allenatore: Fabio Grosso. 

      Dinamo Zagabria: Horkas, Hudecek, Tolic (28’ st. Knezevic), Briski, Soldo (Cap.), Zenko, Djuric (44’ st. Sutalo), Dani Olmo, Spikic (35’ st. Abaz), Culc, Pranjic.

      A disposizione: Zivkovic, Vidovic, Cuze, Stanic.

      Allenatore: Mario Cvitanovic.

      Ammoniti: 19’ st. Caligara (J), 29’ st. Coccolo (J), 24’ st. Soldo (D), 33’ st. Djuric (D).

      Altra gara del Girone:

      Olympique Lyonnais – Siviglia 0-1

      Classifica del Girone al termine del Group Stage:

      Siviglia pt. 10

      Juventus pt. 9 (qualificati ai Playoff del 7/8 febbraio 2017)

      Olympique Lyonnais pt. 9

      Dinamo Zagabria pt. 7

      Prossima gara:

      Juventus - Ascoli

      Campionato 11° Giornata Girone di Andata

      Sabato 10 dicembre ore 14.30

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK