Juventus
    Juventus
      18.10.2016 17:01 - in: UEFA Youth League S

      Youth League, la Primavera stravince a Lione

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Netto tre a zero per i ragazzi di Grosso, autori di una splendida partita

      Maturità, controllo, gestione, e a tratti un gran gioco. C’è proprio tutto, nella vittoria di oggi della Primavera a Lione contro l’Olympique, match valido per la terza giornata della UEFA Youth League e vinto dai bianconeri con un sonoro 3-0.

      Una vittoria netta, quella dei ragazzi di Grosso, che praticamente non subiscono mai il gioco dei padroni di casa: anzi, dopo una prima fase di equilibrio, l’occasione per aprire il match arriva al 24’. Kastanos, sul dischetto per un calcio di rigore conquistato da Zeqiri, calcia alto. Il rigore però porta con sé un altro episodio che, a conti fatti, indirizzerà la partita per i bianconeri: l’espulsione dell’autore del fallo, Roselli.

      Passano però solamente dieci minuti e il gol arriva. E che gol: Caligara ruba palla sulla tre quarti francese e dal limite fa partire una staffilata che si insacca sotto la traversa. Uno a zero.

      Forte del vantaggio, la Juve mantiene il controllo del gioco fino a fine primo tempo. Nella ripresa, una nuova accelerata: dopo un quarto d’ora (e un paio di interessanti sortite offensive, per esempio con Rogerio sulla fascia sinistra) arriva il secondo gol. Beruatto di classe e caparbietà va via a destra, crossa morbido in area dove Leris sforbicia e insacca.

      E non è finita: c’è spazio per il ritorno in campo anche in Europa per Luca Clemenza, che aveva  bagnato il suo esordio stagionale con una doppietta ad Avellino. E il gol arriva anche oggi: Luca, entrato al 20’ della ripresa, segna 17 minuti dopo, concludendo sottomisura una fantastica azione corale di prima intenzione, probabilmente la più bella giocata di squadra di tutta la partita.

      «I primi minuti sono quelli in cui i ragazzi mi sono piaciuti di più – commenta Fabio Grosso a fine partita – poi dopo il gol abbiamo un po’ rallentato, per accelerare di nuovo a inizio ripresa. Nel finale abbiamo subito un po’ troppo, abbiamo ancora da lavorare ma le basi ci sono tutte». E aggiunge: «Sono molto felice per il rientro di Clemenza, è stata una grande mancanza per noi quando si è infortunato. Detto questo siamo un gruppo che ha grandi qualità, molti giocatori con i tempi giusti possono fare bene nel mondo dei grandi».

      UEFA Youth League – Group Stage – Group H – Match Day 3

      Groupama Training Center di Lione.
      Olympique Lionnais-Juve 0-3

      Marcatori: 33’ pt. Caligara (J), 15’ st. Leris (J), 37’ st. Clemenza (J).

      Olympique Lyonnais: Racioppi, Devarrewaere, Maolida, Aouar (22’ st. Ouazine), Kitala, Brault (Cap.), Cognat (38’ st. Rafia), M. Almeida (25’ pt. Drame), Viera, Nouvel, Roselli. A disposizione: Garcia, Oualembo, Gahrouri, Grossrieder. Allenatore: Cristiano Marques Gomes “Cris”.

      Juventus: Del Favero, Beruatto, Rogerio, Coccolo, Andersson, Kastanos (38’ st. Bove), Muratore (Cap.), Macek, Caligara (35’ st. Toure), Zeqiri (20’ st. Clemenza), Leris. A disposizione: Loria, Semprini, Mosti, Morselli. Allenatore: Fabio Grosso.

      Ammoniti: 41’ pt. Rogerio (J), 4’ st. Muratore (J), 23’ st. Caligara (J), 32’ st. Kastanos (J), 31’ st. Maolida (O).

      Espulso: 22’ pt. Roselli (O).

      Note: 23’ pt. Kastanos (J) calcia fuori un calcio di rigore.

       

      Prossima gara:

      Juventus - Torino

      Campionato 6° Giornata Girone di Andata

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK