Juventus
    09.11.2017 19:30 - in: Eventi S

    “Black & White Times”: allo Juventus Museum inizia il viaggio in 120 anni di leggenda

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Inaugurata questo pomeriggio l’esposizione temporanea curata da Walter Veltroni, che sarà visitabile fino al 28 febbraio 2018

    Centoventi anni di storia, in dieci momenti.

    Fino al 28 febbraio 2018, i tifosi della Juventus avranno un motivo in più per visitare lo Juventus Museum: l’esposizione temporanea “Black & White Times – Walter Veltroni mette in mostra i 120 anni di Juventus”.

    La mostra è stata inaugurata questo pomeriggio, alla presenza di John Elkann, Presidente FCA ed Exor, del Presidente della Juventus, Andrea Agnelli, di Paolo Garimberti, Presidente dello Juventus Museum, e di colui che questo percorso lo ha ideato e curato, Walter Veltroni.

    All'evento c'erano anche Giuseppe Marotta, CEO e General Manager Sport, l'amministratore delegato Aldo Mazzia, alcuni giocatori della Prima Squadra (Pinsoglio, De Sciglio, Howedes, Sturaro, Pjanic, Marchisio, Higuain, Pjaca) e lo staff tecnico, guidato dal Mister Massimiliano Allegri.

    ll percorso racconta il trascorso storico e sportivo della Società, attraverso l’evoluzione del suo logo, che da sempre la distingue e la identifica. Ed è proprio il logo, la cui ultima grande trasformazione è avvenuta proprio nel 2017, a determinare la scansione temporale della mostra: dal 1897 sono infatti dieci i momenti che ne hanno visto un cambiamento stilistico. 

    Sono dieci le “finestre” temporali che scandiscono l’allestimento dell’esposizione: la storia del logo, e quindi della Juve, è raccontata attraverso testi, immagini, film, canzoni e oggetti che hanno segnato i diversi periodi di una leggenda lunga 120 anni.

    Si parte con il Primo Novecento, con lo Scudetto del 1905: sono gli anni del primo volo dei fratelli Wright, della Belle Èpoque e della fondazione della Fiat, e attraverso gli Anni Venti, Trenta, e via fino ai Settanta si prosegue un viaggio emozionante, attraverso l'arte, la cultura e la storia dell'Italia e non solo.

    Poi i tempi moderni, dalla Juve di Boniperti a quella di Platini, da quella di Lippi alla Signora da #Le6end: ogni epoca è rappresentata da un oggetto che più di ogni altro ha significato cambiamento, e raccontata con supporti audiovisivi completi e avvincenti, fino ad arrivare al grande cambiamento del 2017, la nuova identità visiva di Juventus.

     «Un evento speciale, 120 anni sono una tappa importante: questa mostra rappresenta non solo la storia della Juve ma anche quella del nostro paese», commenta John Elkann, presidente FCA ed Exor.

    Queste le parole del Presidente della Juventus, Andrea Agnelli, durante l’inaugurazione di “Black and White Times”: «Ringrazio Paolo Garimberti perché l’idea è stata sua, e Walter Veltroni, che ha curato questa mostra, e che per me è in un certo senso un maestro. Questo è un percorso molto interessante in tutta quella che è la storia d’Italia».

    «Sarà senza dubbio un percorso emozionante, perché ciascuno di noi, visitando questa mostra, potrà rivivere la “sua” epoca – aggiunge il Presidente dello Juventus Museum, Paolo Garimberti - E’ stato bello realizzare questo progetto e farlo con Walter Veltroni, che ha reagito davvero entusiasticamente quando gli abbiamo proposto di collaborare».

    «Il calcio è una parte della memoria – il commento di Veltroni - Il tempo spesso è identificato con la storia del calcio. Quindi è stato un bel gioco di memoria organizzare questo percorso, sarà divertente venire qui e fermarsi per vedere, attraverso oggetti e frammenti di ogni tempo come la storia si muova insieme al calcio».

    All’evento di inaugurazione hanno partecipato anche alcuni tifosi, invitati in quanto Juventus Member e rappresentanti degli Official Fan Club.

    I loro nomi: Alessandro Monaco e Gianfranco Montini, rispettivamente Black&White e J1897 Member, Massimo Filippi (Official Fan Club Cuneo) ed Enos Ferrina (Official Fan Club Astigiano).

    La mostra, all'interno dello Juventus Museum, sarà visitabile fino al 28 febbraio 2018. Info, orari e prezzi qui.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK