Juventus
    Juventus
      08.06.2017 09:30 - in: Serie A S

      #LE6END Rewind: Juve-Sassuolo

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Terza partita, terza vittoria: vi raccontiamo il match del 10 settembre allo Juventus Stadium

      "Una prova di forza impressionante, per di più arrivata contro in avversario tutt'altro che sprovveduto o rinunciatario: alla sua terza uscita stagionale la Juve, già ottima contro Fiorentina e Lazio, strapazza il Sassuolo in mezz'ora, godendosi la prima doppietta di Higuain e la prima rete di Pjanic, e un gioco spettacolare, rapido, letale".

      Inizia in questo modo il Match Report che racconta una nitida vittoria, per 3-1, in casa. La Juve alla terza di campionato incontra e batte il Sassuolo, imprime una ulteriore accelerata a un inizio di stagione finora perfetto, grazie alle vittorie con Fiorentina e Lazio, insieme agli emiliani non proprio avversari "morbidi".

      Alla prima di campionato erano bastati pochi minuti a Gonzalo Higuain per risolvere il match: ora gliene bastano 10 per portare la sfida sul 2-0 e di fatto indirizzare l'andamento della gara. 

      Primo gol: ripartenza dopo un angolo del Sassuolo, Pjanic va via al marcatore, da lui a Khedira, che in profondità trova Dybala. La Joya allunga la sfera al Pipa che con una gran botta in diagonale delizia lo Stadium.

      Secondo gol: spettacolare girata al volo ancora di Gonzalo, su assist di Khedira. 

      Chiude di fatto i conti Pjanic, alla sua prima marcatura in bianconero: siamo al minuto 27 del primo tempo, che prima colpisce la traversa indirizzando di testa un cross di Lichtsteiner, poi ribadisce in rete.

      Il Sassuolo accorcia con Antei, sempre nel primo tempo, al minuto 33, ma si tratta di un gol di fatto ininfluente per una sfida che la Signora chiude in meno di mezz'ora.

      LE VOCI DEI PROTAGONISTI

      Così Mister Allegri, dopo la partita: 

      "Dobbiamo lavorare per migliorare. Ogni giorno sento dire che siamo favoriti e più forti, ma le partite vanno giocate, Che la rosa sia forte non si mette in dubbio e le qualità tecniche non si discutono, ma ci si deve calare nella gare mettendosi al pari delle avversarie a livello mentale e fisico"

      LE IMMAGINI PIU' BELLE
      LA CLASSIFICA ALLA 3ª GIORNATA
      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK