Juventus
    Juventus
      23.10.2017 11:28 - in: Serie A S

      #UdineseJuve: Talking Points

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      I cinque temi che ci ha lasciato la sfida della Dacia Arena

      Vittoria di carattere, di forza. Una vittoria... da Juventus, quella di ieri sera alla Dacia Arena contro l'Udinese. Sei gol, un tabellino esaltante soprattutto per un giocatore... ma ne parliamo fra poco. 

      Intanto, ecco i temi principali del match.

      1. MENO POSSESSO, PIU' GOL

      La goleada dei bianconeri arriva in un match nel quale - stranamente - la Juve non porta a casa la maggiore percentuale di possesso palla, come si nota dal grafico precedente. da notare anche come i bianconeri abbiano segnato sei gol... con soli cinque tiri in porta, dato che una delle marcature juventine è un'autorete.

      Il match è stato quindi per lunghi tratti più complicato ed equilibrato di quanto il punteggio dimostri, come si evince dai dati della partita.

      2. NON ACCADEVA DA...

      Due curiosità statistiche e storiche: la Juve non segnava sei reti in trasferta in Serie A da novembre 2012. Quasi 5 anni, quindi. Ma ieri è accaduto anche un altro fatto, non inedito ma comunque raro: l'espulsione di Mario Mandzukic, la prima in assoluto nella sua carriera nei 5 maggiori campionati europei (289 presenze), è un evento che in casa Juve non si verificava dal 2016 (allora toccò ad Alex Sandro). Infine, nessuna partita ha visto più cartellini in questa Serie A (otto, sette gialli e un rosso).

      3. PRIME VOLTE

      Quello per il gol di Daniele Rugani è stato il primo assist di Paulo Dybala in questo campionato.

      Ma a proposito di Daniele: è stata una buona giornata per lui, dal momento che per la prima volta in carriera, Rugani ha fatto gol e assist nella stesa partita di Serie A.

      Durante il match, Rugani ha effettuato 30 passaggi positivi e recuperato 7 palloni (più di tutti). Qui a fianco le zone di campo che ha coperto.

      4. MR HAT-TRICK

      Protagonista indiscusso del match, ovviamente, Sami Khedira, che si è letteralmente "portato a casa" il pallone, in virtù della sua splendida tripletta. 

      Si tratta della prima tripletta di Sami in un match ufficiale da marzo 2008 (accadde con la Nazionale U21). Inoltre Khedira non segnava in campionato dallo scorso aprile; l'Udinese è l'unica squadra a cui ha segnato più di un gol in Serie A (quattro).

      5. DALLA DESTRA

      Come si vede dalla grafica, oltre il 46% degli attacchi bianconeri ieri è arrivato dal lato destro del campo. Frutto di una catena che ha visto il duro lavoro della coppia Lichtsteiner-Cuadrado.

      Cinquantadue palloni giocati per lo svizzero, cinquanta per Juan, che ha crossato tre volte, creando tre occasioni da gol e vincendo altrettanti contrasti.

      Sette, come per Rugani, i palloni recuperati dal colombiano, che ha anche effettuato due dribbling, entrambi positivi. 

      Quantità e qualità sulla fascia.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK