Juventus
    29.09.2017 15:51 - in: Serie A S

    Atalanta-Juve al microscopio

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Gli ultimi anni a Bergamo insegnano, la testa serve eccome: per pungere in avanti e per rimanere concentrati in difesa

    QUESTIONE DI TESTA

    Negli ultimi anni, a Bergamo, c'è stato bisogno di usare la testa. In chi ha suggerito assist meravigliosi pensandoli e in chi, la testa, l'ha usata per spingere in rete quei deliziosi inviti:

    2011-12 | Atalanta-Juventus 0-2 | minuto 55

    Per sbloccare il risultato di una gara difficile ci vuole un'invenzione. Tocca al Maestro Andrea Pirlo crearla a inizio ripresa in direzione di Stephan Lichtsteiner. Proprio come pochi mesi prima, nella gara inaugurale dello Stadium. Insomma, una piacevole abitudine, nata fuori dal campo...  

    2014-15 | Atalanta-Juventus 0-3 | minuto 83

    Il primo dei 27 gol di Morata in bianconero. L'uomo assist è Pereyra. Piccolo particolare non secondario: i due iniziano il match dalla panchina. La forza della Juve è anche in chi subentra in corso d'opera.

    2016-17 | Atalanta-Juventus 2-2 | minuto 83

    Dalla mattonella di Andrea Pirlo, Miralem Pjanic. E a fare la parte di Stephan Lichtsteiner, stavolta c'è un brasiliano, Dani Alves. L'effetto è identico, proprio come la porta dove andare in gol di testa è una consuetudine.

    OCCHIO IN DIFESA

    Gli exploit della Signora nascono anche dalla grande attenzione della difesa. Una costante di questi anni, ancor più a Bergamo, dove c'è sempre da combattere e lottare:

    2011-12 | Atalanta-Juventus 0-2 | minuto 28

    Vai Chiello, tocca a te! Punizione pericolosa dei padroni di casa ma Giorgio c'è, si direbbe per un altro sport...  

    2014-15 | Atalanta-Juventus 0-3 | minuto 6

    In seguito diventeranno compagni di Nazionale, all'epoca era un incontro di campionato con Chiellini impegnato con Zappacosta. Se oggi si ripetesse la scena, sarebbe un Chelsea-Juventus di Champions League...  

    2014-15 | Atalanta-Juventus 0-3 | minuto 58

    Il momento clou dell'incontro: Denis dal dischetto, per l'Atalanta la possibilità di pareggiare la situazione di svantaggio. Ma Buffon dice no e comincia un altro film, quello della vittoria bianconera.

    2015-16 | Atalanta-Juventus 0-2 | minuto 87

    Il tiro di Masiello fa urlare al gol lo stadio Atleti Azzurri d'Italia. La parata di Buffon produce un altro boato, proveniente dal settore ospiti: l'ennesimo capolavoro da Numero 1.

    2016-17 | Atalanta-Juventus 2-2 | minuto 30

    Freuler ha l'occasione giusta per sbloccare il risultato. Buffon dice chiaramente che il momento non è ancora arrivato.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK