Juventus
    11.09.2017 20:00 - in: Champions League S

    Dybala: «Giocheremo per vincere»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    «Affrontare il Barça è sempre difficile, ma avremo le nostre possibilità e dovremo approfittarne»

    Sette gol nelle prime quattro partite ufficiali e, se non bastassero, ad accompagnarli ci sono prestazioni da trascinatore, ancor prima che da fuoriclasse. Con un inizio di stagione del genere, anche i riflettori del Camp Nou non possono che puntare su Paulo Dybala. Oltretutto a Barcellona se lo ricordano fin troppo bene, specie per la gara di andata dei quarti di finale della scorsa Champions: a Torino la Joya infilò due volte ter Stegen nel giro di quindici minuti, tra il 7' e il 22' del primo tempo, mettendo una consistente ipoteca sulla qualificazione ottenuta poi dalla Juventus. Ora però è un'altra storia e Paulo per primo lo sottolinea, presentandosi alla conferenza stampa di vigilia della sfida contro i blaugrana che, martedì sera, inaugurerà la fase a gironi dei bianconeri.

    «Ora magari tutti si aspettano che ripeta una prestazione come quella dello scorso anno, ma sarà dura, perché affrontare il Barça è sempre difficile, specie in uno stadio come questo. Ovviamente noi però scendiamo sempre in campo per vincere e lo faremo anche domani. Ha perso un giocatore importante come Neymar, ma lo ha sostituito con altri altrettanto forti e poi... è sempre il Barcellona.... Lo rispettiamo molto, con o senza Neymar, per la sua storia, il suo nome, la sua fama».

    «Credo che i blaugrana si stiano difendendo bene – continua Paulo - visto che dall'inizio del campionato non hanno preso nessun gol in questo stadio e quindi noi dovremo sfruttare il possesso palla e cercare di difenderci perché hanno dei giocatori che se vengono lasciati liberi possono fare male. Durante la gara avremo comunque le nostre possibilità e dovremo fare di tutto per approfittarne».

    Paulo sta attraversando un momento di forma straordinario, tanto che mister Allegri non ha esitato a dire che lui e Neymar sono destinati a diventare i due giocatori più forti del mondo quando Messi e Ronaldo smetteranno di giocare: «Per me è un piacere immenso perché significa che sto lavorando bene, Io però devo rimanere tranquillo, calmo, continuare a lavorare, cercare di crescere giorno dopo giorno, perché per giocare a questo livello bisogna superarsi continuamente. Messi e Cristiano che sono giocatori di un livello incredibile, che nessuno ha raggiunto. E stiamo parlando di un altro giocatore fantastico come Neymar. Se voglio stare a questo livello dovrò migliorare, continuare a crescere e lavorare duro. Io mi sento molto bene, mi sono allenato molto anche durante le vacanze perché sapevo che questo sarebbe stato un anno molto importante, sia per la Juve che per la Nazionale. Sto cercando di fare il massimo per crescere il più possibile. Sento fiducia, penso le giocate in anticipo e riesco a muovermi velocemente, ma il merito non è solo mio: miei compagni mi aiutano molto».

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK