Juventus
    24.02.2017 14:08 - in: Serie A S

    Focus: Juve-Empoli

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Vigilia di campionato, per la Signora: domani sera allo Stadium arriva l’Empoli, conosciamolo meglio…

    Appena il tempo di voltare pagina dopo la grande vittoria di mercoledì in Portogallo ed è già il momento di concentrarsi completamente nel Campionato. Domani allo Stadium arriva l’Empoli. La squadra di Martusciello è quart’ultima in graduatoria, con 22 punti. Questo il dettaglio della classifica:

    I PRECEDENTI

    L’Empoli ha raccolto solo due punti nelle ultime 13 sfide di Serie A con la Juventus. Complessivamente, i toscani hanno sconfitto la Signora appena due volte in 21 incroci nella massima serie (3N, 16P); I bianconeri vincono da cinque match di campionato contro gli azzurri, 11 reti in questo parziale, 2.2 di media a gara. Inoltre, nell’arco delle ultime sette sfide i toscani hanno segnato una sola rete ai bianconeri. Infine: Juventus imbattuta in 10 confronti tra le mura amiche contro l’Empoli in Serie A. Per i toscani, un solo punto ottenuto a Torino (0-0 nel novembre 1998) e nessun gol trovato in sette di queste 10 sfide.

    COME ARRIVANO AL MATCH LE DUE SQUADRE

    63 punti in 25 giornate per la Juve: è la terza volta che accade ai bianconeri (66 nel 2005/06 e nel 2013/14); inoltre nelle ultime sei giornate la difesa juventina ha subito un solo gol, quello del Palermo. Impressionante la striscia casalinga della Juve, che non perde da 31 gare allo Stadium in Campionato, 29 delle quali sono vittorie. (71 gol nel parziale, 2.3 di media a match).

    L’Empoli ha racimolato un punto nelle ultime quattro giornate, subendo sempre gol: nove nel parziale; i ragazzi di Martusciello hanno mancato l’appuntamento con la rete in nove delle 12 trasferte di questo torneo. In generale, i toscani hanno vinto solo una delle ultime 21 partite di campionato lontano da casa (a novembre, vs il Pescara).

    NUMERI E STATISTICHE

    Quella di domani sarà la sfida tra la miglior difesa (Juventus, 17) e il peggior attacco (Empoli, 15) della Serie A: in particolare per i toscani da segnalare 205 conclusioni, 69 nello specchio, 9.6% di percentuale realizzativa – tre record negativi in questo torneo. I bianconeri non hanno solo la migliore difesa, ma anche l’attacco più prolifico delle prime frazioni: 25 reti, 10 in più di quelli segnati dai toscani nell’arco dei 90’: hanno anche colpito 13 legni (altro record in Serie A) e sono quelli che hanno incassato meno reti nel quarto d’ora finale dei due tempi (cinque in totale). Juve-Empoli sarà anche il match tra la compagine che ha perso meno punti da situazioni di vantaggio (Juventus, tre – al pari dell’Inter) e quella che ne ha guadagnati di meno da situazioni di svantaggio (Empoli, uno – come il Crotone).

    Questo è un confronto fra le due squadre, analizzando le statistiche legate alla difesa e all’attacco.

    L’EMPOLI: ATTENTI A…

    Massimo Maccarone è l’unico giocatore tra i toscani ad aver siglato un gol nelle ultime sette sfide di campionato contro i bianconeri: nella gara di andata dello scorso torneo, persa in casa dagli azzurri per 1-3; però è fermo a tre gol in 18 partite – nella passata stagione era a quota otto, dopo lo stesso numero di gare.

    Cinque delle ultime otto reti toscane portano la firma di Levan Mchelidze che proprio alla Juventus ha realizzato la sua prima rete in Serie A, permettendo al Palermo di vincere in casa bianconera per 2-1, nell’ottobre 2008.

    La prossima sarà la 50ª presenza nella massima serie per Josè Mauri che non entra nel tabellino dei marcatori nel massimo campionato dall’aprile 2015, quando decise Parma-Juventus 1-0.

    Lukasz Skorupski ha esordito nella massima serie in Roma-Juventus 0-1 del maggio 2014.

    IL CONFRONTO IN PANCHINA

    COME GIOCA L’EMPOLI

    Si affida a un 4-3-1-2 Mister Martusciello, come conferma la grafica che segue: centrali Costa e Bellusci, con alternativa Cosic e Laurini, che però più frequentemente ricopre il ruolo di terzino destro (dall’altro lato Pasqual). Centrali di centrocampo sono Diousse, Croce e Crunic, El Kaddouri regista/trequartista dietro alle punte Maccarone e Pucciarelli.

    I PRIMATI DI SQUADRA DELL’EMPOLI: STAT ATTACK

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK