Juventus
    22.04.2017 11:05 - in: Serie A S

    Focus: Juve-Genoa

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Statistiche e curiosità sulla sfida di domani sera

    Sarà la sfida numero 100 in Serie A fra Juventus e Genoa, quella di domani allo Stadium. Ecco i precedenti e tutte le statistiche utili per conoscere meglio i nostri avversari.

    SOTTO LA MOLE E NON SOLO

    Sono finora 59 successi bianconeri, 20 vittorie rossoblu e altrettanti pareggi: la Juventus è l’avversaria contro cui il Genoa ha perso più partite e subito più reti (201) in Serie A. Ma a proposito di gol, i bianconeri hanno subito più di due gol solo in una delle ultime 138 partite di campionato: proprio il match d’andata, terminato 3-1 per i liguri. I rossoblu sono gli unici ad aver battuto due volte la Juventus in campionato dall'arrivo di Allegri sulla panchina bianconera.

    Questi tutti i precedenti:

    Quella di domani sarà la 50ª sfida a Torino tra queste due squadre: delle 20 vittorie del Genoa contro la Juventus nella massima serie, solo due sono arrivate in trasferta. 38 successi interni dei bianconeri e nove pareggi completano il quadro. Il Genoa non vince in casa della Vecchia Signora dal gennaio 1991 (3N, 10P): per i rossoblu nessun gol nelle ultime tre partite di campionato allo Stadium.

    LO STATO DI FORMA

    La Juventus è imbattuta da 13 partite di campionato (11V, 2N) in cui ha subito complessivamente appena quattro reti, e ha una striscia aperta di 32 vittorie di fila allo Stadium, con la porta inviolata in 21 di queste. Il pareggio con la Lazio ha interrotto invece una serie di quattro sconfitte consecutive – tutte senza gol all’attivo – per il Genoa in Serie A. I rossoblu hanno racimolato appena cinque punti nelle ultime 13 trasferte nella massima serie; vincendo l’unica gara in cui sono riusciti a segnare senza incassare gol (2-0 a Empoli).

    Quella bianconera è la miglior difesa del campionato (20) ed è quella che concede meno tiri agli avversari (287). Il Genoa subisce un gol ogni 7.7 conclusioni avversarie, i bianconeri uno ogni 14.4. Seconda miglior percentuale di realizzazione della Serie A per la squadra di Allegri, (16.8%) inferiore solo al Napoli. Inoltre sono 15 i legni colpiti fin qui dai bianconeri, tre in meno della Roma, prima in questa speciale classifica.

    Quella rossoblu è la terza formazione che va più spesso al cross su azione nella massima serie (579), dopo Inter e Roma.

    La Juventus ha segnato 13 gol nei primi 15’ di gara: solo il Borussia Dortmund (14) ha fatto meglio nei cinque maggiori campionati europei.

    Considerando le prime frazioni, il Genoa ha realizzato 11 reti totali – solo l’Empoli ha saputo fare peggio (10) in questo campionato; i rossoblu sono, assieme alla Samp, l’unica compagine a non essere mai andata in gol con i propri difensori; viceversa, la Juventus è, dopo l’Atalanta, la squadra ad aver beneficiato di più gol dalla retroguardia (11).

    Solo quattro reti del Grifone sono arrivate da situazioni di palla inattiva – record negativo in questo torneo. Dall’altra parte, Nessuna compagine ha segnato più della Juventus su punizione diretta (quattro); il Genoa è, invece, la più perforata da calci di punizione di seconda nella massima serie (sette).

    Un solo rigore fischiato contro la formazione di Allegri, meno di qualunque altra squadra nell’attuale campionato.

    ATTACCHI VS DIFESE
    LA SFIDA IN PANCHINA

    Nella gara di andata, primo confronto tra i due tecnici, il Genoa di Ivan Juric si è imposto per 3-1 sulla Juventus di Max Allegri, che è alla ricerca del suo 10° successo contro il Genoa nella massima serie (2N, 5P); in sfide casalinghe è imbattuto contro i liguri dal 2010/11 – cinque vittorie ed un pareggio alla guida di Milan e Juventus.

    GLI AVVERSARI: ATTENZIONE A…

    Nell’ultima contro la Lazio, Goran Pandev ha ritrovato la gioia del gol che mancava nella massima serie dal maggio 2014 – il suo primo in campionato con il Genoa dopo 31 partite. La Juventus è l’unica squadra a cui Goran Pandev ha rifilato due volte una doppietta in Serie A: una con la maglia della Lazio, l’altra con quella del Napoli.

    Giovanni Simeone, nella gara di andata contro la Juventus, ha firmato la prima delle sue tre doppiette in Serie A, l’unica che ha consentito al Genoa di vincere poi la partita.

    Adel Taarabt ha firmato tre assist vincenti nelle sue prime sei partite con il Genoa, ne aveva fatto solo uno in 14 gare con il Milan.

    Raffaele Palladino in bianconero ha segnato otto gol in 25 partite di Serie B, seguite da due reti in 26 gare di A. Ha siglato il gol dell’ex nelle ultime due sfide ai bianconeri, con Genoa e Parma.

    I PRIMATI INTERNI IN CASA GENOA
    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK